Effetti collaterali dei farmaci anestetici

June 29

Effetti collaterali dei farmaci anestetici

Farmaci anestetici vengono utilizzati durante le procedure chirurgiche per causare sedazione o ridurre la capacità di sentire. MedlinePlus dice che ci sono quattro tipi di droghe anestetiche. Anestesia locale intorpidisce una piccola area del corpo. Somministrazione endovenosa di un blando sedativo e un analgesico è utilizzata per alcuni tipi di procedure. Dolore di blocchi di anestesia regionale in una vasta area del corpo. Dolore di blocchi di anestesia generale in tutto il corpo mentre il paziente dorme. Nonostante i benefici, anestetici farmaci hanno effetti collaterali.

Lidocaina

Cloridrato della lidocaina è un anestetico locale somministrato per iniezione, per via endovenosa, crema, pomata o spray. Secondo Drugs.com, lidocaina è indicata per la produzione di anestesia d'attualità delle membrane mucose del tratto respiratorio e genito-urinario e può essere iniettata per anestetizzare la laringe, trachea e dietro gli occhi per chirurgia oftalmica. L'etichetta del prodotto avverte il prodotto può essere tossico e alcuni pazienti possono sperimentare chondrolysis, la ripartizione della cartuccia articolare che è una parte delle ossa che sono in contatto tra loro.

Effetti collaterali da lidocaina sono dose correlati che potrebbero derivare da alto plasma livelli causati da eccessivo dosaggio, rapido assorbimento o iniezione intravascolare accidentale, o diminuita tolleranza da parte del paziente. Effetti collaterali del sistema nervoso centrale comprendono leggeri giramenti di testa, nervosismo, apprensione, euforia, confusione, vertigini, sonnolenza, ronzio nelle orecchie, offuscate o visione doppia, vomito, intorpidimento, sensazioni di temperature estreme, spasmi muscolari, tremori, convulsioni, perdita di coscienza, depressione respiratoria e arresto. Effetti collaterali cardiovascolari comprendono rallentamento del battito cardiaco, ipotensione, collasso cardiovascolare e arresto cardiaco. Pazienti con reazioni allergiche potrebbero verificarsi lesioni cutanee, gonfiore o shock anafilattico.

Cloruro di succinilcolina

Cloruro di succinilcolina è un agente bloccante neuromuscolare utilizzato come anestesia regionale per bloccare il dolore in procedure su mani, braccia, gambe, piedi e parto. Cloruro di succinilcolina è un Miorilassante ultra breve durata d'azione del muscolo scheletrico per via endovenosa, secondo DrugLib.com. L'etichetta del prodotto avverte che il cloruro di succinilcolina può causare arresto cardiaco, rabdomiolisi, una ripartizione del muscolo scheletrico che può portare ad insufficienza renale e livelli elevati di potassio nel sangue che potrebbe picco 10 giorni più tardi e causare anomalia del ritmo cardiaco e la morte e l'ipertemia maligna, una condizione potenzialmente fatale che coinvolgono aumento della temperatura corporea e spasmi della mascella e del muscolo scheletrico. Gli effetti collaterali includono rallentamento della frequenza cardiaca, depressione respiratoria, l'interruzione della respirazione, arresto cardiaco, pressione sanguigna bassa, dolore postoperatorio muscolare, salivazione eccessiva e rash cutaneo.

Propofol

Propofol è un farmaco anestetico utilizzato nell'ambito dell'anestesia generale. Propofol è l'agente attivo farmaceutico Diprivan, un marca prescrizione sedativo-ipnotico amministrato per via endovenosa e indicato per l'induzione ed il mantenimento dell'anestesia come parte della paziente e ambulatoriale chirurgia in pazienti più vecchi di 3 anni di età, secondo l'etichetta del prodotto. Effetti collaterali da propofol comprendono aritmia cardiaca, rallentamento del battito cardiaco, pressione sanguigna bassa, cessazione della respirazione e rash cutaneo. Propofol potrebbe anche essere fatale. Ricerca condotta da J. Eriksen del dipartimento di anestesia, all'ospedale di Holstebro a Holstebro, Danimarca e pubblicato in "Acta Anaesthesiologica Scandinavica" nel 2006, ha riferito un caso di un paziente sedato con propofol e morto.