Che cos'è un defibrillatore cardiaco interno automatico?

December 14

Che cos'è un defibrillatore cardiaco interno automatico?

Automatici interni defibrillatori cardiaci sono più comunemente noti come defibrillatori impiantabili o ICD. Questo strumento di salvataggio può prevenire la morte cardiaca improvvisa in pazienti ad alto rischio per lo sviluppo dei ritmi cardiaci mortali.

Definizione

Un ICD è costituito da un computer, generatore di corrente e che vengono impiantati chirurgicamente nella parete toracica e connettersi a uno o più delle camere quattro cardiache fili conduttori. I fili conduttori trasmettono una scossa elettrica ogni volta che il cuore comporta un ritmo irregolare, pericolosa, conosciuto come un'aritmia. La Mayo Clinic identifica due principali aritmie che ICD correggere come tachicardia ventricolare e fibrillazione ventricolare. Queste aritmie riducono la quantità di ossigeno consegnata al cervello, il muscolo cardiaco e altri tessuti del corpo, provocando un arresto cardiaco improvviso. È il lavoro del ICD per riconoscere questi ritmi potenzialmente mortali e per fornire una scossa elettrica che sarà scuotere il cuore nel suo ritmo normale.

Funzione

Il chip di computer all'interno di un ICD controlla il ritmo del cuore. Se il cuore comincia a battere in modo irregolare, computer di ICD richiederà il suo generatore di impulsi per fornire uno stimolo elettrico di bassa tensione attraverso i fili di collegamento nel tentativo di correggere il ritmo. Se persiste l'aritmia, l'ICD consegnerà una scossa elettrica molto più forte, ad alta energia. Queste esplosioni più forte possono essere dolorose per il paziente.

Secondo il National Blood di cuore e Lung Institute, ICD possono funzionare come uno stimolatore monocamerale o bicamerale, a seconda del numero di fili di piombo, il cuore di collegamento all'unità ICD. Una caratteristica importante degli ICD è che possono registrare i vari ritmi rilevati da ICD di un paziente. Il medico può quindi recuperare queste informazioni in un secondo momento per osservare l'attività di ICD e apportare modifiche alle impostazioni di ICD, come quando per consegnare urti leggeri contro forti urti.

Chi ha bisogno di un ICD

Gli ICD sono raccomandati nei pazienti con aritmie ventricolari persistenti, quali la tachicardia ventricolare o fibrillazione. Pazienti ad alto rischio di morte cardiaca improvvisa o quelli con un muscolo del cuore che è stato indebolito da precedenti attacchi di cuore sono anche buoni candidati per la terapia ICD. Mentre la più grande popolazione di individui che ricevono gli ICD è adulti, bambini e adolescenti che hanno una malattia cardiaca ereditaria o congenita, che provoca un difetto nella struttura del muscolo del cuore possono qualificarsi per l'impianto di ICD.

ICD e pacemaker

Gli ICD sono comunemente scambiati per pacemaker, tuttavia, non sono la stessa cosa. Linee guida per l'uso degli ICD pubblicato dall'American College of Cardiology spiegano che il pacemaker vengono utilizzati per ritmo cuore quando batte ad un ritmo troppo lento per fornire ossigeno sufficiente ai tessuti del corpo. Un ICD, d'altra parte, è usato per trattare ritmi irregolari, potenzialmente mortali. A differenza di ICD in grado di fornire gli shock ad alta energia per ignorare i ritmi pericolosi, il pacemaker può emettere solo uno stimolo elettrico a basso consumo energetico. Se il ritmo normale di un paziente è troppo lento e ha aritmie ventricolari ricorrenti, egli può essere un candidato per una combinazione di pacemaker-ICD, che svolgerà le funzioni di entrambi i dispositivi.

Rischio

Non è raro per un ICD fornire una scossa inutile. Ciò tende a verificarsi nell'esercizio gli individui cui cuore comincia a battere velocemente, o in quelle cui fili ICD sono stati danneggiati. Perché i bambini tendono ad essere più attivi rispetto agli adulti, inutili urti sono più comuni nei pazienti più giovani.

Come con tutti gli interventi chirurgici, ci sono rischi durante l'impianto di un ICD. È possibile per il sito di impianto venga infettato o a sanguinare. C'è anche un rischio di danni al sistema nervoso, cuore o polmoni. L'American College of Cardiology promuove un modello di stratificazione del rischio per determinare l'eleggibilità per la chirurgia ICD. Questa stratificazione pesa il rischio di chirurgia contro il beneficio dell'impianto di ICD. Generalmente, ma non sempre, il beneficio della terapia supera i rischi potenziali con il dispositivo di destinazione.