Quali sono i trattamenti per danno del nervo nella parte posteriore?

May 19

Secondo la Mayo Clinic, danno del nervo può essere causato da diversi fattori, tra cui lesioni, chirurgia, esposizione a tossine e la malattia. Quando il danno si verifica, vengono inviati segnali di dolore dai nervi danneggiati in tutta l'area. La causa tipica di danno del nervo nella parte posteriore è un ernia del disco della colonna vertebrale che pizzica un nervo che passa attraverso le vertebre. Questa ferita è conosciuta come un ernia del disco, scivolato disco o disco è rotto e può essere estremamente dolorosa e debilitante. Opzioni di trattamento comprendono farmaci, terapia fisica e, talvolta, chirurgia. Il percorso di trattamento meglio preso varia e si basa sul livello di dolore e il suo effetto sull'individuo.

Prescrizione di farmaci

Prescrizione di farmaci può contribuire ad alleviare il dolore connesso con danno del nervo. Corticosteroidi, miorilassanti, farmaci per il dolore neuropatico, antidepressivi triciclici, narcotici e farmaci anti-epilettici sono vari farmaci di prescrizione che possono essere usati per trattare il danno del nervo nella parte posteriore, in particolare un'ernia discale.

Alternative non quotato in borsa e altre

The-Counter farmaci e terapie alternative possono alleviare il dolore in alcuni individui. Farmaci che possono essere adottati per trattare un'ernia discale includono l'aspirina, ibuprofene e paracetamolo. Alternative ai farmaci comprendono terapia freddo o calore, rinforzo (indossando un tutore per allineare la parte posteriore ed eliminare ulteriori danni), idroterapia (esercizi in acqua) e stimolazione elettrica. Stretching, alcuni esercizi aerobici e stabilizzazione lombare dinamica sono tutti gli aspetti della terapia fisica che può contribuire a rafforzare la schiena e prevenire ulteriori lesioni.

Chirurgia

L'ultima opzione nel trattamento del dolore a causa di danno del nervo nella parte posteriore è la chirurgia. Interventi tipici includono decompressione o procedure minimamente invasive e possa essere la risposta per coloro il cui dolore è sia progressiva o non risponde a trattamenti alternativi. Secondo la Mayo Clinic, anche con la chirurgia la schiena non potrebbe mai essere come nuova. Prendersi cura della zona danneggiata e resistenza della costruzione sono chiave con tutti i trattamenti.