Effetti collaterali di metotrexato in gravidanza

October 27

Effetti collaterali di metotrexato in gravidanza

Pazienti affetti da cancro o alcune malattie autoimmuni, come la psoriasi e l'artrite reumatoide, possono trovare sollievo utilizzando un farmaco chiamato metotrexato. Fa parte di una classe di farmaci chiamati antimetaboliti, che funzionano facendo diminuire l'attività di risposta immunitaria e la crescita delle cellule. Uso di methotrexate può causare gravi effetti collaterali in gravidanza. Methotrexate non deve essere assunto da donne che allattano, incinta o piano una gravidanza. Inoltre, un uomo in trattamento con questo farmaco non dovrebbe impregnare suo partner per almeno tre mesi dopo aver preso la sua ultima dose di methotrexate.

Aborto spontaneo

Uso di questo farmaco durante la gravidanza può indurre un aborto spontaneo o morte del feto, avvertire i professionisti di salute con Drugs.com. Infatti, metotrexato utilizzabile specificamente come un metodo non chirurgico per indurre un aborto all'inizio della gravidanza. Circa 90 a 97 per cento delle donne che prendono il methotrexate durante la gravidanza iniziale l'esperienza della morte fetale, spiega Health Center femminile femminista. Morte del feto si verifica perché questo farmaco interferisce con lo sviluppo delle cellule all'interno di un embrione. Effetti collaterali di un aborto spontaneo può includere perdite ematiche vaginali e crampi addominali.

Difetti di nascita

Donne incinte che sono esposti al metotrexato al momento del concepimento o durante la gravidanza sono a rischio di far nascere un bambino che ha difetti di nascita, spiegare i professionisti di salute con PDRHealth. Metotrexato interferisce con il normale sviluppo di un feto utero in. Dipendendo dal grado di esposizione, difetti di nascita neonati può essere da lieve a grave. I neonati affetti possono essersi formati male gli organi interni o possono essere al rischio aumentato di avere la sindrome di Down.

Infertilità

Le donne che prendono metotrexato possono sperimentare sterilità come un effetto collaterale del trattamento, ai sensi di Drugs.com, perché il farmaco può interferire con il modo in cui le uova vengono rilasciate dalle ovaie di una donna. Di conseguenza, le donne colpite possono esperienza irregolare o assente cicli mestruali mensili. E queste anomalie del ciclo mestruale possono rendere più difficile per una donna di rimanere incinta. Una donna può riguadagnare la fertilità normale circa tre mesi dopo la fine del trattamento con methotrexate. Le donne che sviluppano sintomi di sterilità prolungata dovrebbero parlare con un medico professionale più presto.