Come influisce la respirazione esercizio?

August 11

Come influisce la respirazione esercizio?

Quando si esercita aerobicamente, i muscoli consumano più ossigeno e producono più anidride carbonica che lo fanno a riposo. Questi gas sono scambiati con l'atmosfera quando si respira. Ciò significa che durante una sessione di esercizio aerobico, deve respirare più e quando questo overload viene rilevato su base regolare, la strada che si respira è alterata.

Ventilazione per minuto

Ventilazione per minuto è il volume di aria che si respira in un minuto. Ventilazione per minuto è misurato in litri e può essere calcolato moltiplicando il volume corrente per tasso di respirazione. Tidal volume è il volume di aria che si respira ad ogni respiro e frequenza respiratoria è il numero di respiri che si prende ogni minuto. Durante la normale respirazione a riposo a riposo, la ventilazione minuto tipica di 6 litri si ottiene un tidal volume di 0,5 litri e una frequenza respiratoria di 12 respiri al minuto.

Durante l'esercizio

Ventilazione per minuto aumenta durante l'esercizio fisico perché aumento del tasso di volume corrente e la respirazione. All'esercizio relativamente bassa intensità, volume corrente e la frequenza respiratoria aumenta in modo proporzionale. Tuttavia, a più alta intensità relativa, tidal volume raggiunge un plateau e aumenta ulteriormente in minuto ventilazione dipendono esclusivamente dalla crescente tasso di respirazione. Durante l'esercizio gravoso, giovani adulti sani in genere respirano 35 a 45 volte al minuto e alcuni atleti d'elite resistenza respirano fino a 60 a 70 volte. I valori di ventilazione per minuto di 200 litri sono stati osservati negli atleti durante l'esercizio massimo biciclette.

Capacità ventilatoria

Ossigeno è trasportato ai muscoli e anidride carbonica viene trasportata via dal vostro muscoli dal tuo sangue. Lo scambio effettivo di questi gas con l'aria che si respira si verifica nei polmoni. Il sangue è distribuito attraverso i polmoni dal sistema cardiovascolare. In generale, nella maggior parte delle persone, la capacità dei polmoni supera di gran lunga la capacità del sistema cardiovascolare. Ad esempio, come spiegato da Dale Brown di Illinois State University in "Esercizio e Sport Science", un aumento di quattro - cinque volte nel tasso di respirazione e un aumento di cinque - sette volte in volume corrente durante l'esercizio fisico rispetto al resto forniscono il potenziale per elevare la ventilazione minuto a 20-30 volte il valore di riposo. Questo supera di gran lunga l'aumento della quantità di sangue che può circolare attraverso i polmoni durante l'esercizio, che in genere è solo cinque a sette volte il valore di riposo. Ciò significa che il vostro sistema cardiovascolare è il fattore limitante e non ci sarà nessun overload sui vostri polmoni che li costringe ad aumentare la loro capacità nel tempo a causa di esercizio aerobico regolare.

Efficienza ventilatoria

L'esercizio aerobico regolare non potrebbe alterare la quantità massima di aria che si respira, ma lo fa migliorare il modo che si sposta l'aria che si richiedono. In ogni caso lavoro submassimale, si ventilare meno e anche stabilire un determinato ventilazione minuto con un maggiore volume di marea e ridotto tasso di respirazione. Questo è importante perché rende più facile la respirazione e riduce la fatica nei muscoli ventilatori.