Quali grassi sono male per il reflusso acido?

February 12

Quali grassi sono male per il reflusso acido?

Reflusso acido, noto anche come malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), è una condizione comune e trattabile che generalmente provoca bruciori di stomaco persistente, una sensazione di bruciore o fastidio nella parte superiore del torace o dell'addome. Se lei soffre di reflusso acido, prendere in considerazione una dieta sana, limitata in grassi non sani, oltre che il trattamento consigliato dal medico per ottenere i migliori risultati possibili.

Grassi saturi

I grassi saturi derivano principalmente da prodotti di origine animale, come carni grasse, latte intero, formaggi, uova, strutto e burro. La University of Maryland Medical Center suggerisce che quelli con GERD limitare la quantità di grassi saturi nelle loro diete come mezzo per migliorare il benessere e prevenire i sintomi. I grassi saturi sono anche associati con aumentato rischio di obesità, diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari. Per ridurre l'assunzione di grassi saturi, scegliere tagli magri di carne e pollame, come il pollo, o tacchino senza pelle, carni bianche e cercare i grassi più sani, a base vegetale, come olio d'oliva o olio di canola, al posto del burro.

Grassi trans

I grassi trans sono grassi create attraverso un processo in cui idrogeno viene aggiunto all'olio vegetale per creare un più duraturo, solido-forma grasso. I grassi trans sono associati con una serie di conseguenze negative sulla salute, tra cui i livelli di colesterolo aumentato e aumentato rischio di obesità e malattie cardiache. Secondo la Mayo Clinic, gestione sana del peso è fondamentale verso prevenire i sintomi di reflusso acido. Poiché i grassi trans non sono più adatti alla gestione del peso sano, evitando tali grassi può migliorare il vostro benessere globale e prevenire i sintomi di bruciore di stomaco simultaneamente.

Per meglio ridurre grassi trans nella vostra dieta, evitare cibi elaborati snack, come ciambelle, patatine fritte, patatine e biscotti, nonché margarina, shortening, crosta di torta preparati commercialmente, alimenti che elencano parzialmente idrogenato olio vegetale come un ingrediente e cibi fritti. Scegliere alimenti naturalmente preparati o fatti in casa più spesso. Quando si cucina o cottura, utilizzare gli importi modesti di olio d'oliva o olio di canola al posto di margarina e chiedere piatti al vapore o al forno quando si mangia fuori. Quando si consuma un alimento contenente grassi trans, mantenere la dimensione della porzione piccola. Per una salute ottimale, The American Heart Association raccomanda che non più del 1% della sua dieta dovrebbe essere grassi trans, l'equivalente del valore di 20 calorie in una dieta di 2.000 calorie.

Grassi totali

Indipendentemente dal tipo specifico di uno consuma un pasto grasso, la quantità complessiva di grassi consumati svolge un ruolo importante nella malattia da reflusso acido. Secondo il centro medico dell'Università del Maryland, pasti ricchi in grassi possono esacerbare i sintomi, come bruciore di stomaco. Basa la tua alimentazione su frutta, verdura, cereali integrali, legumi, verdure ricche di amido e scelte di proteine magre, incorporando gli importi modesti di grassi sani, come oli vegetali, noci e semi, nella maggior parte dei pasti e spuntini per ottenere i migliori risultati.

Cibi ricchi di grassi sono anche densi di calorie, rendendo più difficile per gli individui in sovrappeso gestire il peso sano. La clinica di Mayo suggerisce aderendo alle linee guida di agricoltura degli Stati Uniti Reparto di salute di consumo di grassi, che suggeriscono che non oltre il 35% delle calorie di uno dovrebbe derivare da grasso e che la maggior parte dei grassi consumati derivano da fonti sani. In altre parole, grasso dovrebbe servire come un componente modesto di pasti e snack, piuttosto che un'attrazione principale.