Disintossicazione da oppiacei rimedi

April 23

Disintossicazione da oppiacei rimedi

Gli oppiacei sono una classe di farmaci derivati dall'oppio. Essi comprendono morfina, eroina e alcuni antidolorifici di prescrizione come Oxycontin e Vicodin. Gli oppioidi agiscono legandosi ai recettori degli oppiacei nel cervello che interagisce anche con endorfine, una sostanza chimica importante nel regolare il dolore e l'emozione..--e bloccando la trasmissione dei messaggi di dolore al cervello. Sintomi di ritiro del narcotico, a causa della cessazione o riduzione significativa l'assunzione di oppiacei, spesso comprende anche la sudorazione, vomito, nausea e convulsioni.

Metadone

Eroina e altri oppiacei rilasciano una quantità in eccesso di dopamina nel corpo. L'utente, di conseguenza, si sente la necessità di avere un oppiaceo continuamente occupando questi recettori oppioidi nel cervello, quindi il suo meccanismo di dipendenza. Il metadone è un narcotico sintetico utilizzato per il trattamento dei sintomi da astinenza nei soggetti dipendenti da eroina ed altri oppiacei. Secondo Office of National Drug Control Policy, metadone Elimina ritiro narcotico occupando questi recettori oppioidi, riducendo efficacemente il craving associato con l'eroina. L'Office of National Drug Control Policy osserva inoltre che il metadone non fornisce il high euforico connesso con eroina ed altri oppiacei, così tossicodipendenti non si verificano gli estremi alti e bassi associati con i livelli di variazione di eroina nel sangue. Metadone viene somministrato per via orale una volta al giorno, e sopprime i sintomi di astinenza da oppiacei per 24-36 ore.

Acetato di levomethadyl cloridrato

Levomethadyl acetato cloridrato, o LAAM, è una droga alternativa al metadone e viene utilizzato da individui disintossicazione da oppiacei. Simile al metadone, LAAM attribuisce ai recettori oppioidi nel cervello gli stessi recettori che eroina e metadone target..--e stimola questi recettori, bloccando l'accesso a questi recettori di altri oppiacei e sopprimere i sintomi di disintossicazione da oppiacei quali nausea e vomito. Secondo ScienceDaily, è stato condotto uno studio di ricerca in cui 180 eroinomani sono stati trattati con dosi di basse, medie o alte di LAAM per un periodo di 17 giorni. Alla fine di tale periodo di tempo, 80 per cento di tutti i volontari del gruppo ad alto dosaggio ridotto significativamente il loro uso di eroina, il consumo di eroina è sceso in tutti i gruppi e più di 80 per cento dei volontari ha continuato con la versione di prova.

Buprenorfina

La buprenorfina è il più recente farmaco usato nel processo di disintossicazione da oppiacei. Simile al metadone e LAAM, buprenorfina si lega agli stessi recettori degli oppiacei nel cervello che eroina e morfina associare a, alleviare efficacemente la droga craving con sua stimolazione senza produrre gli stessi effetti della laterale alti o pericolosi euforici connessi con eroina ed altri oppiacei, rileva l'Istituto nazionale su abuso di droga.