Effetti secondari e benefici di Curry in polvere

November 22

Effetti secondari e benefici di Curry in polvere

"Curry" è un termine collettivo per una miscela di spezie nella cucina indiana, sud-est asiatica e Medio Oriente. Curcuma - un membro della famiglia dello zenzero-- in genere è uno degli ingredienti principali e contribuisce al colore giallo luminoso di curry. La curcumina, un costituente importante di curcuma, è accreditata con molte delle indennità-malattia importanti di curry. Esso, tuttavia, avere potenziali effetti collaterali, che si dovrebbe considerare prima di consumare il curry.

Proprietà anti-infiammatorie

Curcuma, un ingrediente importante al curry, è stata utilizzata per il trattamento di condizioni infiammatorie per secoli nella medicina ayurvedica. Un articolo pubblicato "Alternativa medicina Review: A Journal di clinico terapeutico" nel settembre 2009 rileva che la curcumina nella curcuma fornisce le proprietà antinfiammatorie che possono avere il potenziale per il trattamento di malattie come la malattia infiammatoria intestinale, pancreatite, artrite, l'infiammazione cronica dell'iride dell'occhio e alcuni tipi di cancro.

Potere antiossidante

Contenuto di curcumina in polvere di curry rende un'eccellente fonte di benefici antiossidanti di curry. Gli antiossidanti sono sostanze potenti che aiutano a proteggere il corpo da radicali liberi, che sono molecole instabili che danneggiano le cellule sane. Un articolo pubblicato in "Nutrizione e cancro" nel 2006 osservato che la curcumina in curcuma Visualizza le proprietà antiossidanti e dovrebbe essere considerato nello sviluppo di strategie di prevenzione del cancro.

Aumentato rischio di sanguinamento

La curcuma in polvere di curry è conosciuta per rallentare la coagulazione del sangue. Se si stanno già assumendo farmaci anticoagulanti - sostanze che inibiscono la coagulazione del sangue..--mangiare curry potrebbe aumentare il rischio. Farmaci che rallentano la coagulazione del sangue comprendono l'aspirina, ibuprofene, naprossene, clopidogrel, diclofenac e altri. Se sei in programma per la chirurgia, è una buona idea di astenersi dal mangiare curry in polvere per due o più settimane prima dell'intervento per evitare l'eccesso sanguinamento durante o dopo la chirurgia.

Malattia da reflusso gastroesofageo ed emergenza digestiva

Polvere di curry è probabilmente sicuro in quantità moderata. Causa la curcuma curry, tuttavia, alcune persone potrebbero verificarsi disturbi allo stomaco, nausea, vertigini o diarrea. Il National Institutes of Health report curcuma può intensificare i problemi di stomaco come malattia da reflusso gastroesofageo e consigli che eviterete di curcuma se si verificano sintomi di GERD.