Cibi da evitare per i bambini con l'epilessia

December 19

L'epilessia è una condizione caratterizzata dalla ricorrenza di crisi epilettiche. Nell'epilessia, tali disturbi sono causati dalla generazione di segnali elettrici nel cervello. L'epilessia può essere incredibilmente difficile per il malato e la sua famiglia, particolarmente se il paziente è un bambino. Ci sono trattamenti efficaci per l'epilessia, e i genitori possono aiutare loro bambino evitare inneschi, riducendo al minimo l'avvenimento dei loro sintomi. Trigger per crisi epilettiche variano notevolmente tra i malati di epilessia. Secondo la Fondazione epilessia, non c'è nessuna ricerca solida per confermare che un certo tipo di cibo provoca generalmente i grippaggi in chi soffre di epilessia. Alimento-relativi trigger sono solitamente il risultato di allergie alimentari o reazioni individuali.

Zucchero raffinato

Alimenti contenenti zucchero raffinato spesso scatenare allergie alimentari, che in ultima analisi potrebbero causare un sequestro per il vostro bambino. Perché possono causare aumento di peso, è necessario limitare l'assunzione di zuccheri raffinati del vostro bambino. Consumare un po' di zucchero non ha un impatto significativo; alimenti come latte e frutta contengono forme naturali di zucchero. Mangiarli con moderazione non pone un rischio per la salute. Gli zuccheri raffinati sono aggiunti agli alimenti durante l'elaborazione. Ma in genere solo aggiungere sapore, valore non nutritivo. Quando possibile, guidare il bambino lontano da cibi contenenti sciroppo di mais, sciroppo di mais ad alto fruttosio, saccarosio o destrosio. Limitando l'assunzione di questi alimenti possa prevenire l'insorgenza di convulsioni per il vostro bambino.

Carboidrati raffinati

Come gli zuccheri raffinati, carboidrati raffinati sono fabbricate e contengono additivi che possono innescare una crisi epilettica. Carboidrati raffinati includono riso bianco brillato e pane bianco. Generalmente, gli elementi utili ad esempio fibra o grani sani sono stati rimossi da carboidrati raffinati. Introdurre il bambino alla prodotti integrali quando possibile, a meno che non ha una reazione allergica al frumento.

Sale

Il sale è un additivo comunemente consumato. Molti cibi, dolci o salati, contengono sale per far risaltare i sapori di un cibo. Come altri generi alimentari, sale contiene calorie e quindi contribuisce al valore calorico del vostro bambino. Inoltre, è consigliabile monitorare quanto sale il vostro bambino mangia ogni giorno per evitare la pressione negativa o sintomi di colesterolo. Medico del vostro bambino vi consiglierà su quanto sale lei dovrebbe mangiare ogni giorno.