Carboidrati carboidrati vs grano frutta

October 25

Carboidrati carboidrati vs grano frutta

Il 2010 Dietary Guidelines for Americans consiglia che si dovrebbe ottenere tra 45% e il 65 per cento del vostro apporto calorico giornaliero sotto forma di carboidrati. Tuttavia, le attestazioni di nutrizione & metabolismo Society, un'organizzazione indipendente di salute, che la maggior parte americani, soprattutto coloro che sono in sovrappeso o affetti da diabete, possono trarre beneficio da una dieta povera di carboidrati. Frutta e cereali sono entrambi fonti significative di carboidrati nella dieta americana standard, come legumi, zucchero e ortaggi amidacei.

Carboidrati

I carboidrati sono un macronutriente che può essere suddiviso in tre componenti distinti chiamati amidi, zuccheri e fibre. La struttura di carboidrati trovato in frutta ed in grani leggermente diversa, ma entrambi i tipi di carboidrati quando digerito contribuiscono ad elevare i livelli di zucchero nel sangue dopo un pasto. Solo fibra non genera di zucchero nel sangue, perché il tuo corpo non digerire o assorbire la fibra. È possibile ottenere fibra in frutta fresca ma non succhi di frutta, così come in cereali integrali, ma non in grani raffinati; fibra promuove movimenti intestinali regolari e facili.

Frutta

Il principale tipo di carboidrati che trovano nella frutta è zucchero, tra cui proporzioni variabili di fruttosio, glucosio e saccarosio. Fruttosio e glucosio è composto da una singola molecola di zucchero, mentre il saccarosio è due molecole di zucchero legate insieme. Questi zuccheri rapidamente possono essere digeriti e assorbiti nel flusso sanguigno. Un pezzo medio di frutta, o circa 1/2 tazza, fornisce una media di 15 g di carboidrati. Frutti più grandi come una banana intera, una grande mela o una grossa arancia forniscono 30 g di carboidrati. Frutta fresca contenga anche fibre. Frutta secca hanno circa 15 g di carboidrati per 2 cucchiai che serve e un 8 oz bicchiere di succo di frutta non zuccherato ha circa 30 g di carboidrati.

Grani

I carboidrati trovati in grani sono principalmente sotto forma di amidi. L'amido è una lunga catena fatta di molte molecole di glucosio attaccati l'uno a altro. Dopo aver mangiato cereali, l'enzima amilasi può facilmente abbattere gli amidi per ottenere singole molecole di glucosio, che può essere assorbita dal vostro intestino nel flusso sanguigno. Una porzione tipica dei prodotti del grano fornisce circa 30 g di carboidrati; una porzione è pari a due fette di pane, c 2/3 di pasta o riso cotto di quattro piccoli biscotti. Il contenuto di fibre di cereali integrali varia tra i prodotti del grano. Nel caso di cereali raffinati tuttavia, fibra viene rimosso durante il processo di fabbricazione.

Semplice vs carboidrati complessi

I carboidrati nella frutta sono a volte chiamati carboidrati semplici e i carboidrati in grani sono a volte chiamati carboidrati complessi. Tuttavia, la Harvard School of Public Health ha detto che questa classificazione non è utile nella valutazione della salubrità di diversi carboidrati; si dice che l'indice glicemico è più opportuno distinguere tra carboidrati che possono rendere il picco dei livelli di zucchero nel sangue e quelli che aiutano a mantenere la loro più stabile.

Indice glicemico

I frutti interi hanno un indice glicemico basso, che è utile per controllare i livelli di zucchero nel sangue. L'indice glicemico dei grani varia a seconda di molti fattori. Pane bianco, pretzel, ciambelle (bagels), riso bianco e maggior parte dei cereali da prima colazione, anche i marchi non zuccherati, hanno valori di indice glicemico elevato e può rendere il vostro spike di livelli di zucchero nel sangue. L'altra mano, quinoa, miglio, pasta, pane a lievitazione naturale, acciaio-ha tagliato avena e riso basmati hanno i valori più bassi e può aiutare a prevenire grandi variazioni nei livelli di zucchero nel sangue dopo aver mangiato.