Vitamina K & inversione di Warfarin

September 2

Vitamina K & inversione di Warfarin

Warfarin, un anticoagulante orale, ostacola gli effetti normali di coagulazione della vitamina K. Discovered nel 1942 presso l'Università del Wisconsin, warfarin riduce l'azione di fattori di coagulazione ad un livello che è medicamente favorevole. Di blocco della vitamina K, warfarin rallenta il meccanismo della coagulazione, un effetto desiderabile per trattare o prevenire una serie di condizioni come la fibrillazione atriale, ictus, attacco cardiaco e sostituzione della valvola. In caso di anticoagulazione in eccesso o sovradosaggio con warfarin, sintetico della vitamina K è il farmaco di scelta per prevenire e correggere le anomalie di spurgo.

Antidoto di vitamina K

Vitamina K, l'antidoto per warfarin in eccesso o sovradosaggio, può essere utilizzata con plasma congelato fresco, che inoltre inverte gli effetti del warfarin. Entrambi sono dato occasionalmente. La forma sintetica di vitamina K è chiamata phytonadione o vitamina K-1. Quando l'analisi del sangue, in particolare un test di protrombina, rivelano l'anticoagulazione in eccesso, phytonadione amministrazione comincia, oralmente o per iniezione, fino a quando il tempo di protrombina è ripristinato al livello desiderato. Warfarin azione dura più lungamente di vitamina K; di conseguenza, le dosi ripetute sono necessari, soprattutto con continuato sanguinamento o sovradosaggio.

Inversione di warfarin

Mentre un farmaco importante per interrompere la coagulazione del sangue, warfarin può anche causare sanguinamento e richiede un monitoraggio ripetute analisi del sangue fino a quando lo si desidera, si ottengono livelli. Un rischio assoluto di sanguinamento è effettivamente basso, anche con un prolungato tempo di coagulazione come riflesso dai risultati dei test del sangue. La prima scelta per il trattamento di eccessiva anticoagulazione è il ritiro del warfarin e altri farmaci che migliorano gli effetti del warfarin. Monitoraggio di laboratorio frequente dell'analisi è necessario, come un attivo sanguinare o rischio molto elevato a sanguinare richiede il trattamento con vitamina k.

Superwarfarin

Superwarfarin, un termine applicato ai composti trovati in rodenticidi o ratto veleni, sono simili in azione per l'anticoagulazione del warfarin, solo a un livello estremo. Gli effetti anticoagulanti di rodenticidi, come brodifacoum o indanedione, può durare per settimane, anche mesi, dopo solo una singola dose. Quando prova di anticoagulazione è determinata da un'elevata PT o sanguinamento attivo, phytonadione è dato per correggere il deficit di fattori di coagulazione. Trattamento può richiedere estesa osservazione e ulteriori grandi dosi della vitamina K a causa della prolungata azione di superwarfarin.

Monitoraggio

Il test di sangue del tempo di protrombina o PT, viene utilizzato per controllare la risposta alla terapia con warfarin anche per quanto riguarda il monitoraggio della terapia inversione degli effetti di warfarin in eccesso. Nessun cibo o liquido a restrizioni per la preparazione agli esami. I risultati del rapporto internazionale normalizzato o INR sono inclusi con la prova della pinta. L'INR riflette il rapporto tra il tempo di protrombina dell'individuo e il grado di coagulazione fisico.