Erbe o alimenti ad alto contenuto di glucosidi iridoidi

January 2

Erbe o alimenti ad alto contenuto di glucosidi iridoidi

Glucosidi iridoidi sono composti che si presentano naturalmente in diverse famiglie di piante. Essi sono costruiti dei monoterpeni, oli volatili che prestano fiori, frutti e foglie fragranza e una molecola di glucosio semplice. Il loro scopo primario nelle piante è per conferire un sapore amaro per scoraggiare scavenging insetti e animali per self-preservation. Nelle persone, glicosidi iridoidi sembrano esercitare effetti antiossidanti e antibatterici. Alcune piante contengono ulteriori glicosidi iridoidi rispetto ad altri, alcuni dei quali sono considerati alimenti.

Noni

Il nome botanico di questa erba è Morinda citrifolia, ma probabilmente sapete meglio come noni. Altri nomi comuni per noni includono apple hog, legno color giallo canarino, spiaggia mulberry, Gelso indiano, formaggio frutta, grande morinda e mengkudu, a seconda delle impostazioni internazionali. Questo membro della famiglia del caffè è originaria della Malesia e raccolte per le sue foglie, radici e frutta. I due glicosidi iridoidi principale in questa pianta sono asperulosid e deacetylasperuloside. Secondo uno studio pubblicato nel "Journal of Natural Products" nel 2001, gli scienziati dell'Università di Rutgers isolato un nuovo glicoside iridoidi dal noni chiamato citrifolinoside A. Anche se la polpa del frutto è immangiabile, il succo è estratta e bevuto come una bevanda.

Piantaggine inglese

Plantago lanceolata, noto anche come narrowleaf piantaggine, ribgrass ed erba del soldato, è tradizionalmente prodotta in un tè per curare la tosse e infezioni delle vie respiratorie. Secondo gli autori di uno studio pubblicato sul "Journal of Insect Physiology" nel 2010, Piantaggine inglese ha un contenuto di glicoside iridoidi alta. Le "Physicians 'Desk Reference per erbe medicinali" elenca specificamente Aucubina, catapol e asperuloside come i glicosidi iridoidi capo nella parte aerea della pianta. La proprietà antibatterica e antimicrobica di questa erba è dovute Aucubina, mentre catalpolo esercita gli effetti antinfiammatori.

Caprifoglio

Caprifoglio o Lonicera caprifolium, noto anche come foglia di capra e woodbine, contiene un glicoside iridoidi estremamente amaro chiamato loganina, un farmaco che una volta era utilizzato per risolvere i reclami digestivi. Lonicera japonica, o caprifoglio giapponese, è una specie originaria del Giappone, Cina e Corea. Secondo uno studio pubblicato nel "Biologici e farmaceutici Bollettino" nel 2011, la loganina composti iridoidi, Aucubina, catalpolo, asperuloside e geniposide nella pianta contrastare efficacemente i sintomi di allergia.

Frutti di bosco

Secondo uno studio pubblicato nel "Journal di agricola e chimica alimentare" nel 2002, diverse bacche comunemente consumati freschi o utilizzati per fare il succo contengono glucosidi iridoidi. In particolare, gli scienziati segnalano che monotropein e 6,7-dihydromonotropein è stato rilevato nel mirtillo rosso e mirtillo rosso succhi di frutta, mentre il succo di mirtillo è stato trovato per contenere solo monotropein.

Catnip

Carmen Socaciu, editor di "Cibo coloranti: chimica e proprietà funzionali," dice che i glucosidi iridoidi sono ampiamente distribuiti in tutto 13 ordini e 70 famiglie di piante, tra cui i dogwoods, Bossi e milkweeds. Uno di particolare nota che quasi tutti hanno avuto contatto con è nepetalactone, il prodotto chimico in Nepeta cataria o erba gatta, che rende aroma della pianta distintivo alla gente e irresistibile per i gatti.