Bevande gassate & osteoporosi

August 30

Osteoporosi, una malattia metabolica dell'osso, nasce da una diminuzione nella densità ossea che conduce ad una perdita di forza delle ossa scheletriche, in particolare nelle donne. Nonostante gli articoli educativi e copertura mediatica, molti individui non sono consapevoli del rischio di sviluppare osteoporosi. Normalmente, l'inizio di perdita dell'osso ovunque nel sistema scheletrico comincia intorno all'età di 30 in entrambi i sessi. Una maggiore incidenza di perdita dell'osso esiste per le donne rispetto agli uomini. Bevande gassate potrebbero contribuire all'osteoporosi a causa di perdite dietetiche di calcio.

Effetto di bevande di Cola

File multimediali recenti e scomparto rapporti tentano di collegare bibite ad osteoporosi citando carbonatazione come il colpevole. Bevande analcoliche, soprattutto bevande della cola, può causare la perdita di densità aumentata dell'osso che conduce alla ridotta forza scheletrica, ma carbonatazione non è il colpevole. Cambiamenti nel comportamento e scelte di vita più strettamente correlano con danno osseo. Letteratura di ricerca sostiene che coloro che consumano regolarmente bevande della cola sacrificare fonti di calcio dietetico come latte e altri prodotti lattiero-caseari e fortificato succhi di frutta. Bevande della cola citati includono regolari, dieta e decaffeinato.

Fosforo

Fosforo, sotto forma di acido fosforico, è un ingrediente in bevande della cola che possono ostacolare l'assorbimento del calcio, aggiungendo sugli squilibri che causano la perdita di calcio. Una dieta ricca di cibi e bevande che contengono fosforo, colas, pollo e formaggi, aumenta la probabilità di perdita dell'osso. I livelli ematici di fosforo causano concentrazioni di calcio del sangue a diminuire. Per compensare il calcio nel sangue in diminuzione, il sistema scheletrico rilascia calcio per regolare i livelli nel sangue, riducendo di fatto la forza dell'osso. Non-cola bevande, solitamente, non includono acido fosforico, quindi perdite di calcio non sono associate con il loro consumo.

Fattori di rischio di osteoporosi

Un numero di fattori di rischio contribuisce allo sviluppo di osteoporosi, tra cui sesso, razza, tipi di corpo, storia di famiglia e di malnutrizione. Scelte di vita possono anche essere fattori quali l'alta ingestione dietetica di sodio, fosforo e proteine; alto consumo dell'alcool; fumatori; e una mancanza di esercizio fisico. L'uso prolungato di farmaci, quali gli anticonvulsivi, farmaci della tiroide e gli steroidi, possa svolgere un ruolo nella perdita di densità ossea. Periodi di immobilità, derivanti da malattia, intervento chirurgico o lesioni, possono causare calcio spostare dalle ossa nel flusso sanguigno, indebolendo il sistema scheletrico.

Sintomi e cause

Generalmente, l'osteoporosi non ha nessun avviso segni o sintomi prima che si verifichi una frattura. Il reclamo iniziale di dolore può coincidere con una caduta o verificarsi spontaneamente da una vertebra crollata. È comune anche una diminuzione di altezza. Con gli adulti di invecchiamento e gli individui che hanno fattori di rischio, la ripartizione dell'osso che si verifica in un tasso più veloce che la formazione di nuovo tessuto osseo, con conseguente meno stabilità ossea in diminuzione e massa scheletrica.

Prevenzione

Prevenzione dell'osteoporosi richiede una quantità sufficiente di calcio e vitamina D, un programma di esercizio aerobico regolare, evitando l'eccesso di alcol, non fumare e limitare il consumo di bevande della cola. Calcio e vitamina D sia trattare e prevenire l'osteoporosi, se la fonte è prodotti lattiero-caseari, alimenti fortificati o supplementi.