Diabete di tipo 2 e sodio

December 12

Diabete di tipo 2 e sodio

È importante per tutti di controllare la loro assunzione di sodio, ma soprattutto se si ha il diabete di tipo 2. Limitare il sodio nella dieta è fondamentale quando si tratta di aiutare a prevenire o gestire la pressione alta, che si presenta comunemente in individui con diabete di tipo 2. I dati indicano che quelli con diabete di tipo 2 sono più sensibili agli effetti di sodio dietetico rispetto alla popolazione generale, che lo rende particolarmente critico per monitorare quanto sodio si consumano.

Diabete di tipo 2 e sensibilità del sale

Sale da tavola è circa il 40 per cento di sodio con 1 cucchiaino di sale compesazione 2.400 milligrammi di sodio. Maggior parte dei pazienti con diabete sono sensibili al sale, secondo una revisione pubblicata nel "Giornale di ipertensione umana" marzo 2002 questione. Perché il sodio svolge un ruolo centrale nella regolazione della pressione sanguigna, gli individui con sensibilità del sale sono più vulnerabili agli effetti di sodio dietetico sul loro pressioni sanguigne. I diabetici di tipo 2 mostrano una maggiore reattività vascolare in risposta al sale, secondo la revisione. Questo si riferisce ai cambiamenti fisiologici esagerati della pressione arteriosa in risposta alla quantità di sale nella vostra dieta.

Maggiore rischio di ipertensione

Perché quando si ha il diabete di tipo 2, il sistema cardiovascolare è già sensibile agli effetti di sodio, una dieta del alto-sale luoghi a maggior rischio di ipertensione rispetto a quelli senza la condizione. Sodio, insieme al potassio, regola l'equilibrio fluido nel vostro corpo. Quando si consuma troppo sodio, provoca il vostro corpo a trattenere i liquidi in eccesso, che aumenta la pressione contro le vostre arterie e posti aggiunti onere sul tuo cuore. Nel corso del tempo, la continua pressione contro le pareti dell'arteria provoca danni, che conducono alla malattia cardiaca.

Doppio smacco

In uno studio pubblicato nell'edizione di dicembre 2010 della rivista "Medicina diabetica, i ricercatori in Australia hanno esaminato le abitudini di assunzione di sodio e potassio dei partecipanti allo studio con il diabete di tipo 2. Hanno trovato che 86 al 97 per cento dei partecipanti con il diabete di tipo 2 hanno mangiato una dieta povera di potassio e alto contenuta di sale. Potassio aiuta il corpo a espellere l'acqua in eccesso, quindi questo rappresenta un doppio smacco. I ricercatori hanno concluso che questa combinazione di sale e basso potassio può contribuire alla pressione in eccesso di sangue fluido ed elevata in quelli con diabete di tipo 2.

Consigliato l'assunzione del sale per i diabetici di tipo 2

Le Dietary Guidelines for Americans, 2010 raccomanda che individui sani limitano la loro assunzione di sodio inferiore a 2.300 milligrammi al giorno. Se hai il diabete di tipo 2, è consigliabile che è lo scopo per 1.500 milligrammi o meno al giorno. Parlare con il vostro fornitore di assistenza sanitaria su come controllare la quantità di sodio nella vostra dieta. Alimenti trasformati e cibi in scatola sono spesso ad alti contenuto di sodio, quindi sostituirli con frutta fresca, verdure, legumi, cibi integrali e alternative a basso contenuto di sodio è un buon punto di partenza.