Peperoni di peperoncino rosso e carcinoma della prostata

March 16

Peperoni di peperoncino rosso e carcinoma della prostata

Lo stesso composto che dà peperoncino loro calcio piccante può avvantaggiare i pazienti di carcinoma della prostata. Peperoni di peperoncino rosso contengono capsaicina, un composto che spettacoli di ricerca facilita la morte delle cellule di carcinoma della prostata. Parlare con il vostro medico o l'operatore sanitario di peperoncini e capsaicina se avete il cancro della prostata o se sei a rischio di sviluppare la malattia.

Capsaicina

Capsaicina, o capsico come viene a volte chiamato, è il composto che dà peperoncino loro calore. Medicina tradizionale e medicina alternativa utilizzare alla capsaicina contenuta nei peperoncini per trattare una varietà di malattie croniche, secondo la NYU Langone Medical Center, tra cui l'artrosi e le complicazioni diabetiche.

Effetto antiproliferativo

La capsaicina contenuta nei peperoncini dimostra la capacità di arrestare la crescita delle cellule tumorali della prostata in studi di laboratorio. I ricercatori dell'Università della California e la Keio University School of Medicine in Giappone ha studiato linee cellulari di carcinoma della prostata trattati con capsaicina. I ricercatori hanno imparato che la capsaicina ha inibito significativamente la crescita delle cellule di carcinoma della prostata, e inoltre ha soppresso l'espressione delle proteine infiammatorie come il tumor necrosis factor-alfa. I risultati di questa ricerca sono stati pubblicati nel marzo 2006 la rivista 'Cancer Research'.

Stabilizzazione di PSA

PSA, o prostata-specifico dell'androgeno, è una proteina secernuta dalla ghiandola di prostata. Negli uomini con problemi alla prostata, i livelli di PSA tendono ad essere molto alta; medici in genere controllano i livelli di PSA per indicare la presenza e l'attività di un tumore. Secondo una recente ricerca, peperoncini stabilizzare i livelli di PSA. I ricercatori canadesi dalla University of British Columbia ha esaminato il caso di un paziente di carcinoma della prostata che ha ingerito salsa chili due volte a settimana e mantenuto un lettura per un anno mentre completavano la salsa chili di PSA stabile. I risultati di questo caso sono stati pubblicati nel numero di febbraio 2010 del "Giornale canadese di associazione urologiche."

Avvertimento

Mentre la capsaicina contenuta nei peperoncini Mostra la promessa come un potenziale trattamento per carcinoma della prostata, la ricerca per dimostrare questa affermazione rimane preliminare, in gran parte perché gli studi umani stanno difettando di. Se si deve integrare con la capsaicina trovata nei peperoncini per carcinoma della prostata è qualcosa che è necessario decidere con il medico. Cercare l'autorizzazione medica prima che si ingeriscono peperoni di peperoncino rosso, se avete il cancro alla prostata e parlare al vostro medico circa i possibili benefici dei peperoncini, se i livelli di PSA sono alti.