Successo di persone Obese & artroprotesi di ginocchio

April 5

Successo di persone Obese & artroprotesi di ginocchio

L'obesità è definita come un BMI..--o indice di massa corporea..--di più di 30. Secondo l'Istituto di Rothman, più di un terzo degli americani sono obesi a partire dal 2010, che è un aumento di 110 nei 25 anni precedenti. L'obesità è fortemente associata con l'artrite, che è la condizione più comune che necessita di intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio. Anche se i pazienti obesi hanno più complicazioni con loro chirurgia di sostituzione del ginocchio che gli individui non obesi, la maggior parte di queste procedure è riuscita.

Caratteristiche di sostituzione del ginocchio

Artroprotesi di ginocchio sono di solito eseguite quando le ginocchia del paziente sono state così gravemente danneggiate dall'artrite o lesioni che attività quotidiane, come salire le scale o camminare diversi isolati-- diventato impossibile. Secondo l'Accademia americana dei chirurghi ortopedici, il primo del ginocchio è stato effettuato nel 1968; Ora, circa 581.000 artroprotesi di ginocchio vengono eseguite annualmente negli Stati Uniti. In una sostituzione totale del ginocchio, un chirurgo ortopedico rimuove la cartilagine danneggiata e l'osso del ginocchio, quindi posizioni nuove superfici articolari in metallo e plastica per ripristinare la funzione e l'allineamento del ginocchio. Il AAOS aggiunge che oltre il 90 per cento degli individui che subiscono una sostituzione totale del ginocchio sperimentare una riduzione drammatica del dolore, come pure il miglioramento significativo nella capacità di eseguire le normali attività.

Considerazioni di chirurgia del ginocchio per le persone Obese

Secondo l'Istituto di Rothman, l'obesità è responsabile di 200.000 impianti di protesi all'anno nella chirurgia di sostituzione del ginocchio US è più difficile con pazienti obesi, che hanno un rischio maggiore di infezione, coaguli di sangue e le complicazioni della ferita. Il Rothman Institute afferma che, poiché l'intervento chirurgico è più difficile da eseguire, il malpositioning e giunto problemi di instabilità sono più comuni. Un chirurgo ortopedico può consigliare la perdita di peso prima dell'intervento chirurgico al ginocchio; con pazienti morboso obesi, chirurgia bariatrica viene talvolta eseguita prima di effettuare l'operazione al ginocchio.

Consigli degli esperti

Secondo HCPlive, esperti all'Assemblea annuale 2007 dell'Accademia americana dei chirurghi ortopedici ha riferito che anche se estremamente obesi pazienti hanno avuti un maggior tasso di complicazioni da ferite minori e necessità di revisioni in chirurgia, i problemi erano relativamente rari nel complesso. Cinque per cento dei pazienti obesi necessario intervento chirurgico di revisione per i problemi di allineamento..--rispetto a nessuno nel gruppo non obesi..--ma 85 per cento dei pazienti obesi segnalati soddisfazione con l'operazione, rispetto al 95 per cento degli individui non obesi. In più, estremamente obesi che avevano subito artroprotesi di ginocchio fatti notevoli miglioramenti nei punteggi di società del ginocchio, che valutano il risultato funzionale, dolore, libertà di movimento e la capacità di camminare e salire e scendere le scale. La conclusione generale era che le persone obese trarre importanti benefici dalla chirurgia di sostituzione del ginocchio e dovrebbero non essere negate in base al loro peso.

Ricerca

C'è una certa ricerca sostiene la credenza che la sostituzione totale del ginocchio offrono risultati soddisfacenti in pazienti obesi. In uno studio condotto da N. Hamoui e colleghi e pubblicato nell'emissione del gennaio 2006 di "Chirurgia dell'obesità", i risultati dei arthroplasties totali del ginocchio in 21 pazienti obesi sono stati confrontati ai risultati dei arthroplasties di ginocchio su 41 pazienti non obesi. Ricercatori hanno usato i parametri clinici e funzionali, risultati radiografici e la necessità di reintervento per valutare il successo delle operazioni. Undici anni più tardi, non c'erano differenze statistiche, portando i ricercatori a concludere che l'obesità moderata non pregiudica l'esito della sostituzione totale del ginocchio.