Ci sono problemi con il mangiare troppo grasso monoinsaturo?

September 21

Ci sono problemi con il mangiare troppo grasso monoinsaturo?

Non tutto il grasso è male per te, ma sicuramente l'assunzione di grassi deve essere monitorato. Grassi consumati dovrebbero venire principalmente dai grassi più sani quali monoinsaturi e polinsaturi. Tuttavia, anche se i grassi monoinsaturi sono considerati più sani, ci sono preoccupazioni per la salute se troppo è consumato. Per ridurre il rischio di malattia, tutti i tipi di grassi devono essere consumati con moderazione.

Tipi di grasso

Grassi sono saturi o insaturi. Grassi saturi, che si trovano nella carne, pesce, pollame con la pelle, prodotti lattiero-caseari di latte intero, olio di cocco, olio di Palma e olio di palmisti, sono conosciuti per aumentare i livelli di LDL o quelle cattive di colesterolo. Grassi trans che si trovano in alimenti idrogenati anche aumentano i livelli di colesterolo. Grassi trans e grassi saturi devono essere eliminati o mangiato in quantità molto piccole. L'American Heart Association raccomanda che grassi saturi mai più di 25 per cento del totale di calorie e grassi trans, è uguale se non eliminato, non dovrebbe mai essere più di 1 per cento del vostro apporto calorico giornaliero. Grassi insaturi quali monoinsaturi e polinsaturi si trovano in colza, arachidi e oli di oliva, avocado, mandorle, nocciole, noci pecan, semi di zucca e semi di sesamo. Grassi insaturi possono migliorare i livelli di colesterolo e fornire un effetto protettivo contro la malattia cardiaca. Anche se i grassi insaturi sono considerati più sani, l'obiettivo è di consumare non più quindi 30% delle calorie giornaliere da tutti i grassi, afferma la Harvard School of Public Health.

Considerazioni

La preoccupazione principale con mangiare troppi grassi monoinsaturi è guadagno di peso. Grassi monoinsaturi, come grassi saturi, contengono 9 calorie per grammo di grasso. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, una dieta alta in qualsiasi tipo di grasso può portare all'aumento di peso. Per aiutare a gestire il peso, assicurarsi che i grassi monoinsaturi sostituire i grassi saturi e non li mangiano oltre ai grassi saturi. Per determinare quanto grasso da mangiare ogni giorno, moltiplicare il numero delle calorie consumate ogni giorno da 0.35 e poi dividere la risposta per 9 per ottenere il numero di grammi di grassi giornalieri consentito. Il numero di calorie dovrebbe essere solo ciò che è necessario per mantenere un peso sano, o il numero utilizzata per perdere peso.

Vantaggi

Grassi monoinsaturi non influiscono sui livelli di colesterolo fanno allo stesso modo che saturi e grassi trans. Secondo la Cleveland Clinic, grassi monoinsaturi possono inibire il livello di colesterolo nuovo da costruire nel corpo. I grassi monoinsaturi sono stati trovati anche per diminuire l'infiammazione nei vasi sanguigni che può aiutare ad per abbassare la pressione sanguigna. Tuttavia, per evitare aumento di peso, limitare i grassi monoinsaturi a non più quindi 10-20 per cento dell'apporto calorico quotidiano. Il resto dovrebbe venire principalmente da polinsaturi.

Soluzione

Per ridurre completamente il rischio di malattie cardiache è ancora importante mangiare grassi monoinsaturi in moderazione, segnala l'American Dietetic Association. In generale, la dieta dovrebbe essere ricca in frutta, verdura, cereali integrali e latticini grassi basso. Poiché il corpo ha bisogno di qualche grasso per funzionare correttamente, è necessario consumare piccole quantità di noci, oli vegetali, si diffonde senza grassi trans, maionese, condimenti per insalate e burro di arachidi.