Mangiare ghiaccio durante la gravidanza

September 6

Mangiare ghiaccio durante la gravidanza

Voglie si verificano frequentemente durante la gravidanza, ma certe voglie, come chomping su ghiaccio, potrebbero indicare qualcosa di potenzialmente più grave di un forte desiderio di sottaceti e il gelato. Una voglia di mangiare sostanze non nutritive, una condizione chiamata pica, può accadere in donne incinte con bassi livelli di ferro. D'altra parte, voglie di ghiaccio, noti in medicina come pagophagia, non significano necessariamente che avete una carenza di nutrienti, che un esame del sangue può diagnosticare. Mentre mangiare ghiaccio non provoca alcun danno durante la gravidanza, può essere difficile sui vostri denti.

Pica in gravidanza

Il desiderio di mangiare il ghiaccio è solo un tipo di desiderio visto durante la gravidanza. Le donne possono anche crave amido, sporcizia, argilla o carta. Le donne che mangiano ghiaccio durante la gravidanza possono farlo perché lenisce la lingua dolorante e irritata spesso vista nei pazienti carenti di ferro, un articolo del "Los Angeles Times" 2007 suggerisce. Un desiderio di ghiaccio che compare in gravidanza potrebbe scomparire una volta che consegni.

Rischi

Pagophagia in gravidanza può influenzare l'assunzione di nutrienti essenziali, anche se il ghiaccio stesso non ha calorie. Uno studio condotto da ricercatori della Universidad de Buenos Aires in Argentina e segnalato nel numero di novembre-dicembre di "Nutrición Hospitalaria" trovato che le donne incinte con pagophagia hanno avuti assunzione più bassa di parecchie sostanze nutrienti. Mentre le donne che craved ghiaccio preso nello stesso numero di calorie, proteine totali, Ferro e calcio come coloro che non, avevano le assunzioni più basse del ferro del heme - il migliore assorbimento del ferro - così come carbohyrates, zinco e proteine animali.

Diagnosi di carenza di ferro

Le donne incinte devono 27 mg di ferro al giorno per soddisfare il loro fabbisogno di ferro, nonché alle esigenze dei loro bambini crescenti. La maggior parte medici check per carenza di ferro durante la prima visita prenatale e poi di nuovo tra 24 e 28 settimane di gravidanza, se avete pagophagia o non. Requisiti del ferro aumentano durante la gravidanza perché il volume del sangue aumenta. Segni di carenza di ferro includono affaticamento, mancanza di respiro, debolezza, vertigini, sensazione di freddo, battito cardiaco rapido o irritabilità. Esami del sangue può diagnosticare la carenza di ferro.

Considerazioni

Pica può essere un sintomo di disturbo ossessivo-compulsivo, piuttosto che un segno di carenza nutrizionale. Una compulsione di mangiare ghiaccio sia meno nocivo di mangiare sporcizia o amido, sostanze che possono interferire con la nutrizione e introdurre parassiti nel tratto gastrointestinale. Se la carenza di ferro provoca mangiare ghiaccio, la compulsione diminuirà una volta migliora la carenza di ferro. Se non sei anemica, solo non masticare pezzi abbastanza grandi per soffocare... e vacci piano con i denti.