Olio di pesce e disturbo bipolare

September 14

Acidi grassi Omega-3, trovati in abbondanza nei supplementi di olio di pesce, rimangono uno dei supplementi nutrizionali più venduto negli Stati Uniti. Infatti, il National Center for Complementary e medicina alternativa (NCCAM) osserva che l'olio di pesce è il supplemento di vitamina non più popolare negli Stati Uniti. Olio di pesce gode di popolarità come trattamento complementare per parecchie malattie e condizioni, compreso i disordini mentali e psichiatrici. Mentre studi non hanno ancora conclusivamente dimostrato l'efficacia dell'olio di pesce come un trattamento per la malattia mentale, la prova emergente rivela che può aiutare a trattare alcuni dei sintomi associati con disturbo bipolare.

Teorie

Molti degli usi popolari per pesce olio..--tra cui il suo uso come trattamento per disordine bipolare..--sono in gran parte basati in teoria. Una revisione di 2004 pubblicata sulla rivista medica "Psichiatria biologica" ha rivelato che i pazienti psichiatrici che hanno recentemente tentato suicidio sono frequentemente carenti in acidi grassi omega-3. Perché il cervello è composto in gran parte di questi acidi grassi essenziali, nutrizionisti e psichiatri teorizzano che la carenza può svolgere un ruolo nello sviluppo della malattia mentale severa. In teoria, supplementi di olio di pesce possono correggere questa carenza nutrizionale e migliorare la salute mentale globale della persona. Secondo il centro nazionale per medicina complementare e alternativa, olio di pesce è sotto inchiesta come opzione di trattamento per diverse malattie mentali, tra cui il disturbo bipolare, depressione maggiore, disturbo da deficit di attenzione, depressione prenatale e autismo.

Effetti

Nell'ottobre del 2008, "Archives of Nursing psichiatrico" pubblicato una revisione sistematica di acidi grassi omega-3 come un trattamento per il disturbo bipolare. Dopo aver raccolto dati da diversi studi ben progettati, gli autori della revisione ha concluso che non c'è una certa prova per sostenere la nozione che l'olio di pesce può ridurre i sintomi del disturbo bipolare. I pazienti che prendono i supplementi di olio di pesce sono statisticamente meno probabili di verificarsi di mania o depressione rispetto ai pazienti che prendono un placebo. In teoria, questi prodotti funzionano migliorando i livelli di acido grasso omega-3 nel cervello. Gli autori di questo rapporto di riesame che l'olio di pesce ha un "profilo di effetto secondario benigno" e può essere utile come un trattamento del disturbo bipolare. Tuttavia, il National Institutes of Health notare che più prova è necessaria prima di esperti possono concludere saldamente o meno è efficace.

Dosaggio

Gli studi non hanno ancora determinato una dose ideale di olio di pesce per il trattamento di disordine bipolare o altre forme di malattia mentale. Secondo il National Institutes of Health, maggior parte degli studi di olio di pesce hanno coinvolto l'uso di 300 a 3.000 mg del acidi grassi essenziali acido docosaesaenoico (DHA) e acido eicosapentaenoico (EPA). Uno psichiatra, medico olistico o nutrizionista può offrire una raccomandazione specifica a seconda del peso, la dieta e la storia medica di un paziente. Secondo "Archivi of Psychiatric Nursing" DHA ed EPA sono efficaci solo per il disturbo bipolare quando vengono utilizzati in combinazione; questi composti sembrano non funzionare quando sono isolate una da altra.

Considerazioni

Mentre i supplementi nutrizionali e altri interventi olistici possono trattare efficacemente la maggior parte delle forme di malattia mentale, persone con disturbo bipolare devono evitare autodiagnosi o auto-trattamento. Il NCCAM avverte che i pazienti non dovrebbero mai usare integratori omega-3 come un sostituto per consiglio medico professionale. Il disturbo bipolare è una condizione grave che può essere invalidante o addirittura pericolosa se lasciato incontrollato; come altre malattie gravi, richiede la valutazione e trattamento esperto. Se una persona è interessata a prendendo i supplementi di olio di pesce al posto di farmaci convenzionali, lei dovrebbe discutere i benefici e i rischi potenziali con un medico autorizzato. Mai interrompere l'assunzione di un farmaco senza consultare il vostro fornitore di cure mediche.

Avviso

Come tutti gli integratori e farmaci, olio di pesce è associato con alcuni rischi. Il National Institutes of Health avvertire che i pazienti con disturbo bipolare hanno segnalato mania come un effetto secondario raro di integratori di omega-3; mentre questa complicazione è estremamente rara, può essere una preoccupazione per i pazienti bipolari che sono particolarmente inclini a mania. Il NIH osserva inoltre che i pazienti devono evitare di assumere dosi eccessive "Eskimo" di olio di pesce; Questi possono aumentare il rischio di ictus emorragico e altri episodi di sanguinamento. Persone con sanguinamento disturbi e quelli prendendo anticoagulanti dovrebbe usare olio di pesce solo sotto la supervisione di un medico autorizzato.