Reazioni allergiche alla frutta secca

November 20

Reazioni allergiche alla frutta secca

Se avete una reazione allergica dopo aver mangiato frutta secca, esso è molto probabilmente causato da muffa o solfiti. La muffa è presente in molti frutta secca, come datteri, fichi, prugne e uva passa. Solfiti sono comunemente usati come conservanti nella frutta secca, ma è possibile sviluppare una sensibilità a loro. Anche se le allergie frutta sono relativamente comuni, la maggior parte delle persone reagiscono solo dopo aver mangiato o toccare frutta fresco, crudo, poiché il processo di essiccazione altera le proteine.

Allergia muffa

Siamo tutti esposti alla muffa ogni giorno, sia nell'aria e negli alimenti. Se siete allergici alle muffe, troppa esposizione può causare sintomi quali respiro sibilante, difficoltà a respirare, un naso chiuso o che cola, prurito e lacrimazione degli occhi ed eruzioni cutanee. Frutta secca è una fonte comune di muffa. Altri cibi e bevande che possono contenere muffa sono funghi, formaggio, aceto, birra, vino, lievito e alimenti marinati.

Sensibilità di solfito

Solfiti vengono spesso aggiunti a frutta secca come conservante. La Food and Drug Administration o FDA, stima che circa 1 per cento delle persone sono sensibili a loro. Sensibilità può svilupparsi in qualsiasi momento della vita, e le cause non sono note. Solfiti sono vietati in frutta e verdura che vanno consumati crudi, ma possono essere utilizzati in patate, gamberetti, birra, vino e alcuni farmaci. I sintomi spesso assomigliano a quelli per l'asma e possono variare da una lieve dispnea ad una reazione anafilattica pericolosa, che richiede cure mediche immediate.

Intolleranza al fruttosio

Se avete dolore addominale, gas, gonfiore e diarrea dopo aver mangiato frutta secca, si potrebbe avere difficoltà a digerire fruttosio. Si tratta di uno zucchero presente naturalmente nella frutta e anche utilizzato per dolcificare molti alimenti e bevande. Malassorbimento di fruttosio non è nocivo, ma può causare disagio. Alcune persone hanno intolleranza ereditaria al fruttosio, una malattia genetica rara, ma grave, in cui il corpo manca l'enzima necessaria per abbattere il fruttosio. Questo è di solito diagnosticato in bambini in giovane età e può causare problemi al fegato e ai reni, se non trattata.

Test e diagnosi

Se si sospetta di che avere un'intolleranza allergia o cibo, si rivolga al medico. Preparatevi a descrivere i sintomi e tenere un diario alimentare, rilevando eventuali reazioni avverse. Vi potrebbe essere chiesto di provare una dieta di eliminazione o di prendere una pelle o un esame del sangue. In un test cutaneo, la pelle è compunti per consentire una piccola quantità di allergene per ottenere sotto la superficie. Se siete allergici, un'eruzione si svilupperà. In un esame del sangue, il sangue viene analizzato per la presenza di anticorpi, la risposta del corpo ad un allergene. Se sei asmatico, il vostro allergologo potrebbe raccomandare un test di sensibilità di solfito. Sarete dato gradualmente aumentando gli importi su un periodo di 2 - 2,5 ore e controllati molto attentamente per i sintomi.

Trattamento

Se hai un allergia muffa, corticosteroidi per via nasale, orali antistaminici e decongestionanti possono alleviare i sintomi. Colpi di allergia potrebbero aiutare se hai anche asma indotta da stampo. Se siete sensibili ai solfiti, un broncodilatatore di asma possa trattare i sintomi. Se sei a rischio di anafilassi, il medico potrebbe prescrivere un iniettore di epinefrina, che dovrebbe portare con voi in ogni momento.

Prevenzione

Naturalmente, il modo migliore per prevenire una reazione è quello di evitare cibi trigger. Mantenere il vostro stampo casa gratuita se siete allergici e controllare tutti gli alimenti attentamente per i segni di muffa. Principio di controllo sono elencati per gli alimenti che contengono solfiti. Se si dispone di un'intolleranza al fruttosio, una dietista può consigliarvi su una dieta salutare.