Una dieta priva di latte per l'Acne

September 28

Una dieta priva di latte per l'Acne

Anche se non è chiara l'esatta causa di acne, brufoli sono il risultato di un accumulo di batteri, la sovrapproduzione di sebo dalle ghiandole sebacee e l'accumulo di morti pelle cellule, contribuendo ad irritare i follicoli dei capelli della vostra pelle. Buona igiene facciale, evitando di toccare il tuo volto, smettere di fumare e altre modifiche di comportamento può aiutare, ma si deve anche considerare di fare un paio di modifiche alla vostra dieta per migliorare significativamente l'aspetto e la salute della vostra pelle.

Rapporto tra latte e Acne

Il consumo di latte e altri prodotti lattiero-caseari fermentati conduce ad alcuni squilibri ormonali che possono stimolare la sovrapproduzione di petrolio dalle ghiandole sebacee che può causare il peggioramento delle lesioni di acne, secondo una recensione pubblicata nel dicembre 2002 in "Dermatologia sperimentale." Sono state stabilite correlazioni fra l'assunzione del latte e acne, almeno nella popolazione adolescente. Latte scremato, ricotta, bevande colazione istantanea e crema di formaggio sono anche associati con l'acne, secondo l'edizione di febbraio 2005 del "Journal of the American Academy of Dermatology".

Meccanismo in questione

Prodotti lattiero-caseari suscitano il rilascio di grandi quantità di insulina. L'insulina viene solitamente rilasciato dopo aver mangiato cibi contenenti carboidrati, ma la quantità di insulina secernuta dopo il consumo di prodotti lattiero-caseari è sproporzionatamente grande e non può essere spiegata dal loro contenuto di carboidrati. Altri fattori nel caseificio, probabilmente contenute nella fazione di proteine, sono pensati per essere responsabile della sua insulinotropic potenziali. Questo hyperinsulinemia, o alti livelli di insulina, associato a prodotti lattiero-caseari è accompagnato anche da alti livelli di fattore di crescita insulino-simile 1 o IGF-1. Questi due ormoni sono coinvolti nella stimolazione della produzione di olio e di sebo, che in ultima analisi, aumentare la probabilità di essere affette da acne.

Cercando una dieta priva di prodotti lattiero-caseari

Anche se più ricerca deve ancora essere condotti per identificare chiaramente il legame tra acne e cibi, esso può essere una buona idea per fare alcuni esperimenti con la vostra dieta per vedere se potrebbe beneficiare il vostro aspetto della pelle. Una dieta priva di latte, per un periodo di almeno uno o due mesi, vi permetterà di vedere se eliminando latticini aiuto è risolvere i problemi di acne. Prendendo un "prima" e "dopo" foto è un metodo oggettivo per valutare il successo della vostra dieta senza latte. Se vedete miglioramenti significativi in quel periodo, potrebbe essere meglio attenersi a una dieta priva di latte per un periodo più lungo mantenere la pelle sana e prevenire brufoli.

Durata della dieta senza latte

Si può provare a reintrodurre alcuni prodotti lattiero-caseari, uno per uno, per la vostra dieta per vedere come ha influito la vostra acne. Ad esempio, si può provare ad aggiungere yogurt alla vostra dieta per una settimana e notare se avete qualsiasi brufoli saltar fuori durante quel periodo. Durante le settimane successive, si può giocare con la vostra dieta e vedere se latte, formaggio o burro, reintrodotti uno alla volta, appaiono essere alimenti problematici nell'eziologia della vostra acne. Una volta che avete stabilito quali prodotti lattiero-caseari sono responsabili per l'acne, si possono semplicemente evitare questi alimenti. Se trovate che è meglio per voi per evitare tutti i latticini, assicurarsi che ottiene il calcio da fonti non casearia, come verdure verde scuro, mandorle e salmone in scatola con le ossa, o si rivolga al medico per consigli per il completamento.