Inositolo per attacchi di panico

September 14

Inositolo per attacchi di panico

Disturbo di panico è una vera e propria malattia. Secondo l'Istituto nazionale di salute mentale, circa 6 milioni di americani adulti sono affetti da disturbo di panico. Il trattamento si concentra solitamente su psicofarmaci e psicoterapia, anche se negli ultimi anni, i supplementi nutrizionali come inositolo hanno guadagnato l'attenzione per i loro potenziali benefici.

Sugli attacchi di panico

Disturbo di panico è caratterizzata dalla presenza di attacchi di panico. Attacchi di panico sono episodi spaventosi di una combinazione di sintomi fisici e mentali che vi faranno sentire come se la tua vita è in pericolo. I sintomi includono sensazione di nausea, irritabile, traballante, sperimentando sensazioni di formicolio nella vostra estremità, dolore toracico, palpitazioni cardiache o sensazione di come sta essendo soffocato. Persone che hanno avuto attacchi di panico vivono nella paura del prossimo, come spesso si verificano senza avviso o per qualsiasi motivo visibile. Terapia dell'esposizione e terapia cognitivo-comportamentale sono spesso efficaci nel trattamento del disturbo di panico. I farmaci sono usati per trattare i sintomi del disturbo di panico, ma non curano il problema sottostante.

Inositolo fatti

L'inositolo è stato studiato per i suoi potenziali benefici per gli attacchi di panico e altri problemi di salute mentale negli ultimi anni diversi. È una sostanza chimica natura che fa parte della famiglia della B-vitamina ed è noto come vitamina B-8. Secondo Tufts Medical Center, inositolo svolge un ruolo importante nel fegato, muscolo e nervo funzionamento. Nella sua forma dietetica, inositolo viene convertito da acido fitico attraverso un processo batterico nel vostro apparato digerente. L'acido fitico è naturalmente presente in alimenti come agrumi, cereali integrali, Cantalupo e semi, tra le altre fonti.

Evidenze cliniche

Il completamento dell'inositolo può essere utile per i pazienti che desiderano evitare gli spiacevoli effetti collaterali di determinati farmaci. Due studi clinici supportano l'uso del completamento di inositolo per disturbo di panico. Il primo studio, pubblicato nell'emissione del luglio 1995 di "American Journal of Psychiatry," trovato che il completamento dell'inositolo, al contrario di un placebo, ha prodotto un declino significativo nella frequenza e nella severità di attacchi di panico nei pazienti affetti da disturbo di panico. Un altro interessante studio, pubblicato nel 2001 "giornale di psicofarmacologia clinica," confrontato gli effetti di inositolo con quelli della prescrizione farmaco fluvoxamina su pazienti con disturbo di panico. I risultati hanno mostrato che l'inositolo ha prodotto una riduzione maggiore della frequenza del numero di attacchi di panico settimanali di fluvoxamina. In entrambi gli studi, pazienti hanno avvertito effetti collaterali poco o nessun trattamento con inositolo.

Considerazioni

Secondo Tufts Medical Center, non ci sono effetti collaterali gravi associati con inositolo, anche a dosi elevate. Se si stanno prendendo in considerazione l'assunzione di inositolo, consultare il medico, soprattutto se si stanno assumendo farmaci di prescrizione per disturbo di panico. Mai fermata prendendo farmaci prescritti a meno che non indicato dal medico. Mentre l'inositolo è considerato sicuro, che si dovrebbe sempre acquisto integratori da un fornitore affidabile per evitare possibili contaminanti.