Effetti di metformina sul fegato

March 29

Effetti di metformina sul fegato

I medici prescrivono comunemente metformina se avete il diabete di tipo 2 e bisogno di aiuto per controllare lo zucchero nel sangue. Riduce quanto si assorbire dal cibo e la quantità di glucosio il fegato produce. In rare occasioni, tuttavia, metformina provoca disfunzione del fegato e una condizione metabolica grave che coinvolge il fegato. Per questo motivo, i medici esercitare cautela quando si prescrive metformina ai pazienti con l'affezione epatica.

Segnalazione del fegato

Nei soggetti sani, il fegato produce glucosio per mantenere la glicemia stabile quando non mangi per diverse ore. Produzione incontrollata del glucosio nel fegato può causare la glicemia alta in individui con diabete di tipo 2. I ricercatori hanno scoperto che la metformina blocca critici enzimi coinvolti nella segnalazione del fegato di produrre glucosio, diminuendo in tal modo i livelli di zucchero nel sangue. Loro lavoro è stato segnalato nell'edizione febbraio 2013 della rivista "Nature".

Produzione di acido lattico

I muscoli, cervello, pelle e altri tessuti producono una sostanza chiamata acido lattico. In circostanze normali, il tuo fegato e reni rimuovono l'acido lattico dal sangue e convertire una parte di esso a glucosio. Se si verifica una condizione metabolica pericolosa conosciuta come l'acidosi lattica, i livelli di acido lattico aumentano più velocemente di quanto il fegato può tenere il passo con. Anche se il suo meccanismo è poco chiaro, metformina provoca acidosi lattica in un segmento piccolo-- fino a 1% dei pazienti, secondo NYU Langone Medical Center. Quasi tutti hanno segnalato casi si sono presentati in pazienti con problemi metabolici sottostanti, quali malattie epatiche o renali.

Disfunzione epatica lieve

Secondo LiverTox, una pubblicazione del database droga US National Library of Science, la metformina può causare occasionalmente lieve tossicità epatica, caratterizzata dalle altezze minori degli enzimi epatici. Essa si verifica in meno dell'1% dei pazienti che prendono la metformina e appare di solito entro le prime settimane di uno a otto del trattamento, secondo LiverTox. Problemi al fegato di solito si risolvono rapidamente una volta che si smette di prendere la metformina, secondo LiverTox.

Conoscere i segni

Il fegato è un organo critico che è responsabile per la disintossicazione del sangue. Mentre metformina influenza il fegato in alcuni modi positivi che si traducono in uscita in diminuzione del glucosio, è in grado, in rare circostanze, di influire negativamente sulla funzionalità epatica. Cercare l'attenzione medica immediata se si notano segni di tossicità del fegato, che comprendono debolezza, affaticamento o ittero.