Gli effetti di aria secca sulla congestione nasale

October 16

Gli effetti di aria secca sulla congestione nasale

Aria secca è noto per innescare ed esacerbare il disagio di congestione nasale. Congestione nasale è una condizione che si verifica quando i tessuti nasali ed i vasi sanguigni diventano gonfi di liquidi in eccesso. L'eccessivo accumulo di liquido può causare il naso a sentire soffocante e rendere difficile la respirazione. Siete più suscettibili alla congestione nasale quando sei in un ambiente interno con bassa umidità. MayoClinic.com raccomanda un umidificatore per combattere la congestione nasale; il livello di umidità ideale è 30-50 per cento.

Scoloriti drenaggio nasale

L'US National Library of Medicine segnala che scolorito drenaggio nasale è un sintomo comune di congestione nasale e la condizione è raramente grave. Secrezione nasale è spesso denso e cremoso giallo o verde a colori.

Mal di testa e dolore

L'American Rinologica Society riporta che mal di testa spesso accompagnano congestione nasale perché strutture nasali si gonfiano e creare dolore e intensa pressione facciale. I dolori si trova spesso su fronte, guance e gli angoli degli occhi.

Tosse

La tosse è un sintomo frequente di rinorrea. Quando si soffre di congestione nasale, muco supplementare può fluire giù la tua gola, innescando un riflesso della tosse. Questo problema è medicalmente definito postnatale del gocciolamento. La condizione generalmente peggiora di notte.

Febbri

Congestione nasale è spesso un sintomo di raffreddore o influenza. Quindi, è comune di essere afflitti da una febbre quando si soffre di congestione nasale.