Dove ha avuto origine la Gucci?

December 2

Dove ha avuto origine la Gucci?

Dalle sue umili origini come un negozio equestre e bagagli, Gucci ha ottenuto successo in tutto il mondo come uno dei marchi di lusso più famosi al mondo. Obiettivo di fondatore Guccio per creare esclusivi, di alta qualità in pelle bagagli ha provenuto dai suoi primi anni osservando i ricchi e i loro bagagli superiore. Meglio conosciuto per la sua pelletteria, borse e scarpe, il marchio Gucci è evoluto in completo da uomo, donne e bambini collezioni di moda che includono il ben noto doppio-G logo e icone di bit di cavallo.

Ispirazione di cuoio

Nel 1921, ispirato dalla nobiltà inglese e il raffinato bagaglio che ha osservato mentre si lavora all'Hotel Savoy di Londra, Gucci ha inaugurato un bagaglio ed equestre negozio a Firenze dove ha impiegato i migliori artigiani a lavorare per lui. Il suo obiettivo era di unire la sua visione con le abilità artigianale originaria dell'Italia.

Materiali di lusso

Nel 1937, Gucci ha aggiunto borse alla sua linea; presto da allora in poi, ha aperto il suo secondo negozio a Roma. I simboli più associato alla società emersero durante la seconda guerra mondiale quando il cuoio grezzo è diventato limitato e Gucci ha iniziato a lavorare con materiali di canapa, lino e iuta. Egli trasse ispirazione dal suo background equestre ed accessoriata suoi pezzi con bit del cavallo e le staffe. Gucci ha creato il suo manico di bambù di firma di brunitura canna, creando così il suo primo prodotto iconico, dei Preferiti di reali e celebrità.

Marchi di fabbrica

Gucci è molti marchi iconici ha contribuito a costruire il riconoscimento del marchio. Nel corso degli anni, simboli come il logo doppio-G, la barra e bit cintura fibbia, la tote di manico di bambù e il grassetto rosso e verde della banda sono stati indossati dai ricchi americani e celebrità ansiosa visualizzare dettagli equestre e pregevole fattura italiana come status symbol per la loro ricchezza. Celebrità come Elizabeth Taylor, Peter Sellers e Samuel Beckett ha trasportato la borsa Hobo non strutturata, unisex. Jackie Kennedy ha trasportato l'iconica borsa a tracolla Gucci, che ora è conosciuta come the Jackie O.

High-End Shopping

Durante la fine degli anni ' 50 e ' 60, espansioni negozio Gucci a Milano, New York, Parigi, Londra, Palm Springs, Beverly Hills, Tokyo e Hong Kong estesa influenza globale dell'azienda di lusso. Prima collezione di Pret a porter di Gucci è stato introdotto, con doppio-G camicie stampate e doppio-G abbottonato cappotti di pelliccia. Alta qualità di Gucci artigianale italiana utilizzati materiali lussuosi come culla di coccodrillo con fibbie di argento testa di serpente. Nel 1977, il flagship store di Beverly Hills in primo piano una galleria privata di Gucci per i VIP al negozio. Nel 1981, Gucci in scena la sua prima sfilata di moda a Firenze, Italia.

Direzione creativa

Nel 1989, Dawn Mello è diventato il nuovo direttore creativo di Gucci. Ha rivisitato i precedenti successi di Gucci per aiutare a ricostruire il marchio. Dal 1994 al 2006, Tom Ford, come direttore creativo di Gucci, ha introdotto un'estetica sensuale e senza restrizione alla raccolta. Ricorda la spensieratezza degli anni ' 70, disegni di Ford, come suo marchio stiletto e jersey di seta estirpare Abito con dettagli metallici, in risonanza con celebrità e il mondo della moda. Attuale direttore creativo di Gucci, Frida Giannini, ha creato una visione da reinventare il passato con una nuova prospettiva. Sua collezione di debutto ha sottomesso il stili selvaggio di Tom Ford con colori più chiari e più stampe. Ancora una volta, la reputazione del marchio intensificato e raccolto fresco Gucci seguaci.