Vitamine che agiscono come immunosoppressori

April 8

Vitamine che agiscono come immunosoppressori

L'inclinazione naturale è quello di prendere integratori per rafforzare il sistema immunitario. Tuttavia, ci sono le condizioni di salute che richiedono sopprimendo il sistema immunitario. Questi includono comuni allergie come l'asma e la dermatite, oltre a malattie autoimmuni dove il corpo si attacca i propri tessuti, quali l'artrite. Vitamina C è probabilmente uno dei più noti a questo proposito, ma altre vitamine sono ora guadagnando l'attenzione, anche se c'è ancora molta confusione sulla questione.

Vitamine A, C ed E

Avete bisogno di adeguate della vitamina A per un sistema immunitario adeguatamente sviluppato e normalmente di funzionamento. Sorprendentemente, tuttavia, il suo ruolo come un booster immunitario cambia a quello di un immunosoppressore in dosi elevate. In un articolo del 2011 in "Gazzetta di allergia e immunologia clinica", Ulugbek Nurmatov e colleghe ha riferito che le vitamine A, C ed E potrebbe aiutare a prevenire l'asma. Erano solo efficace contro l'asma, però, perché i ricercatori hanno trovato alcuna prova degli stessi effetti su altre allergie.

Vitamina D

La scoperta che la vitamina D potrebbe regolare il sistema immunitario ha completamente cambiato il suo status precedente come un regolatore di minerale dell'osso. A differenza di vitamine A, C ed E, la vitamina D potrebbe influenzare diversi aspetti della vostra immunità. Esso è stato trovato efficace nell'alleviare i sintomi di artrite reumatoide e ha anche dimostrato di aumentare le possibilità del tuo corpo accettando un trapianto di rene. Questo è stato riferito dai ricercatori israeliani Marco Harari e colleghi e pubblicato nell'aprile 2011 in "La Israel Medical Association Journal."

Polemica di vitamine del gruppo B

Essere cauti con l'uso di acido folico e altre vitamine del gruppo B come immunosoppressori in determinate situazioni. Molti ricercatori hanno studiato il ruolo della vitamina B6 e B9, noto anche come acido folico, nella soppressione della risposta immunitaria dopo trapianto di rene. Ad esempio, i ricercatori danesi non trovato nessun beneficio nell'uso di acido folico, vitamine B12 e B6 per pazienti sottoposti a trapianto renale, segnalato un articolo del 2008 rivista danese Ugeskr Laeger.

Usi di acido folico

Si potrebbe essere confuso da contraddire informazioni circa i potenziali immunosopressivi di molte vitamine. Ad esempio, se non vi è alcuna prova per il potenziale immunosoppressivo di acido folico in trapianti di rene, la vitamina stessa è stata trovata efficace nel trattamento dell'artrite reumatoide come riportato da Thomas Thommey e colleghi nel maggio 2011, in "L'artrite e reumatismi." Dai vari rapporti di studio, pertanto, non sono suscettibili di trovare qualsiasi vitamina con capacità immunosoppressiva universale..--la vitamina D sembra essere il più vicino, però.