Attività per migliorare le abilità di base di comunicazione interpersonale

July 10

Attività per migliorare le abilità di base di comunicazione interpersonale

"Dire che cosa intendi... dire quello che dici." Questa frase significa cose diverse, come il Cappellaio matto sottolinea ad Alice nella storia di "Alice nel paese delle meraviglie". Competenze comunicative di base utilizzando le parole da sole non possono essere sufficiente per attraversare il pieno significato. Un processo di comunicazione bidirezionale riuscita dipende attentamente trasmettere il messaggio in modo che il vostro ascoltatore capisce esattamente cosa intendi. Il tuo comportamento non verbale può trasportare più significato che le sue parole.

Parlando

Chiarire il significato con il linguaggio del corpo, espressioni facciali e voce per sostenere le sue parole. Una stretta di mano e un sorriso trasmettono un messaggio amichevole. Aggrottare le sopracciglia o utilizzando una voce forte e potrebbe intimidire il listener. Lean chiudere per una conversazione intima, ma soggiorno indietro in situazioni formali. Utilizzare un approccio caldo e contatto con gli occhi per incoraggiare rapport come si inizia a parlare.

Scopri come pensa che il listener. Secondo Joseph O'Connor in "L'introduzione di NLP", l'ascoltatore ti dà indizi con gli occhi. Se si nota che lei alza spesso, lei può pensare per immagini. Lei preferisce il suono se lei di solito guarda al lato e sentimenti se lei guarda verso il basso. Corrispondere la lingua alle sue preferenze, forse dicendo: "vedo che cosa vuoi dire," se lei è una persona visiva. "Ho sentito quello che stai dicendo," può funzionare per un approccio uditivo. "Mi sento a disagio," significa di più per una persona tattile.

Mantenere una mente aperta ed evitare di fare o esprimere ipotesi circa il vostro ascoltatore. Non sai se sarà arrabbiato, annoiato o interessati prima che ha risposto.

Ascolto

Ascolto attivo semplifica il processo di comunicazione. Prestare attenzione all'altoparlante, Guarda il suo viso e stabilire un contatto visivo. Lascialo finire prima di rispondere, e controllare che capisci di parafrasando o interrogatori, suggerisce gli esperti all'Università di Edimburgo. Notare il suo comportamento non verbale per vedere se combacia con le sue parole.

Prendere tempo per inquadrare la tua risposta, specialmente se la conversazione è emotiva. Esperti presso la Northeastern University consigliano di fare riferimento a quello che ha detto e rispondere al messaggio, non per qualsiasi emozione che si nota.

Digli come ti senti, attraverso le parole, piuttosto che di comportarsi fuori i tuoi sentimenti. Essere consapevoli che le vostre emozioni sono il tuo e assumersi la responsabilità per loro. Invece di dire "Mi fai arrabbiare," dice, "Mi sento arrabbiato quando te."

Canali di comunicazione

Controllare l'ambiente e rimuovere le distrazioni. Potrebbe essere necessario disattivare i telefoni se la comunicazione è probabile che sia lungo o emotivamente difficili.

Scegliere il canale migliore per il vostro messaggio. Comunicazione faccia a faccia offre le migliori possibilità di piena comprensione, ma la parola scritta fornisce una registrazione più permanente. Una conversazione telefonica limita l'efficacia del linguaggio del corpo, ma si nota il tono di voce e velocità di consegna, consentendo di raccogliere rabbia o fastidio. Scrittura si limita a parole da solo, quindi è necessario utilizzare un linguaggio chiaro e semplice.

Ricordate che è possibile utilizzare altri canali, ad esempio immagini o simboli, per chiarire la comunicazione, soprattutto se l'ascoltatore o il diffusore ha una difficoltà di comunicazione specifica.

Utilizzo della posta elettronica e il testo con cura. Contribuiscono a limitare la dimensione del messaggio e rimuovere gli indizi non verbali. Il lettore si aspetta informazioni rapide e di facile lettura. Evitare di esprimere emozioni o spiegare problemi complessi.