Bicarbonato di sodio vs crema di tartaro

April 11

Bicarbonato di sodio vs crema di tartaro

Panettieri amatoriale spesso chiedono quando utilizzare crema di tartaro e quando utilizzare il bicarbonato di sodio. I due ingredienti anche possono essere elencati nella stessa ricetta insieme. Comprensione di come i due prodotti sono realizzati e quali proprietà chimiche possiedono può aiutarti a capire quale ingrediente migliore adatta alle vostra ricetta. Utilizzando il prodotto giusto vi darà l'impasto ideale, pastella o altri prodotti alimentari.

Di bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio è composto di acetato di sodio. La maggior parte di bicarbonato di sodio sul mercato statunitense è prodotto dall'Arm & Hammer Co da un minerale chiamato trona. Tecnologia per l'isolamento di bicarbonato di sodio dall'acqua di mare è ancora in fase di sviluppo. Quando riscaldata, bicarbonato di sodio si scompone in bolle di anidride carbonica, carbonato di sodio e acqua. Tuttavia, per produrre anidride carbonica rapidamente, bicarbonato di sodio deve essere bagnato e mescolato con qualcosa di acido.

Su crema di tartaro

Crema di tartaro fatta di bitartrato di potassio. È un sottoprodotto della vinificazione che si forma nelle vasche di fermentazione naturale e può essere purificato in una polvere bianca brillante. Crema di tartaro è acida e quando combinato con bicarbonato di sodio e amido di mais, forma di lievito in polvere.

Uso in pastella e pasta

Bicarbonato di sodio produce bolle di anidride carbonica, che aiutano la lievitazione della pasta. Tuttavia, ciò avviene solo quando mescolato con acqua e acido. Crema di tartaro è acida e serve quindi come l'acido per aiutare aumentare di bicarbonato di sodio. Quando sono mescolati insieme e inumidito, i due iniziano a formare delle bolle immediatamente. Questo significa che si desidera ottenere rapidamente la vostra pastella in forno. Se la pastella è già acida, non è necessario l'aggiunta di crema di tartaro.

Uso in altri alimenti

Crema di tartaro è spesso usato da solo per fini diversi dalla produzione di anidride carbonica. Si trova in molte ricette di meringa perché si stabilizza albumi e dà loro volume. Impedisce inoltre zucchero formando cristalli, che lo rende utile nella glassa e sciroppi.