Gli effetti della Meth sulla bocca

February 16

Gli effetti della Meth sulla bocca

La metamfetamina contiene varie sostanze chimiche aggressive come acido solforico, etere e liscivia, che causano una serie di preoccupanti effetti sulla salute. Il danno fisico più visibile colpisce il viso e la bocca dell'utente meth. La Mayo Clinic Note che utenti di metanfetamine a lungo termine spesso mostrano segni di "bocca di meth," un mazzo dei sintomi che vanno da Discromia dentale a grave deperimento dentale. Oltre al danno causato da ingredienti nocivi, l'utente a lungo termine può trascurare l'igiene dentale, ulteriore peggioramento disturbi dentali.

Piaghe e corrosione

Metamfetamina fumatori provoca calore e vapore per rimanere in bocca e irritare la pelle sensibile ci. La consapevolezza di Meth e progetto di prevenzione del Dakota del sud o MAPPSD, osserva che irritazioni cutanee tende a creare piaghe in bocca che conduce all'infezione. Corrosione della linea gum da scarsa igiene oltre le sostanze chimiche, colpisce dente smalto e cause di decomposizione. Sniffare meth ha lo stesso impatto dovuto ai prodotti chimici drenante giù per la gola.

Produzione di Saliva ridotta

La saliva è importante per il buffering di sostanze acide in bocca. Saliva agisce come un neutralizzatore per proteggere i denti. La rete salute dentale indica che una condizione chiamata xerostomia o secchezza delle fauci, diminuisce il livello di pH in bocca causando un ambiente favorevole alla crescita batterica e infezione. Uso di metanfetamine conduce a questa condizione da essiccazione le ghiandole salivari. Batteri e sostanze acide prosperano in questo ambiente asciutto causando erosione del dente, cavità o fori in bocca.

Malattie gengivali e carie

Metamfetamina uso fa sì che i vasi che forniscono sangue alla bocca a ridursi, riducendo così l'apporto di sangue. La mancanza di sangue adeguata fornitura cause i tessuti per abbattere in un processo che conduce alla malattia di gomma. Senza un normale afflusso di sangue ai denti e gengive, infezioni impostabili. Carie e denti incrinati sono anche una conseguenza dell'utilizzo di questo farmaco, secondo il MAPPSD. Denti incrinati sviluppano dalla mascella costante macinazione associati all'uso di metanfetamine. La macinazione è clinicamente definita bruxismo, un'inconscia per macinare, serrare o digrignare i denti.