Effetti sul corpo della carenza di vitamina D

February 22

Vitamina D è necessaria per aiutare il corpo a meglio assorbire il calcio e mantenere le ossa forti. Senza la quantità adeguata di vitamina D, una persona può sperimentare effetti negativi sulla sua salute. Può portare a problemi gravi come l'osteoporosi, artrite, depressione o anche ipertensione arteriosa. Secondo The University of Maryland Medical Center una persona ha bisogno di almeno 20 minuti di sole al giorno per mantenere i livelli di vitamina D. Non si può anche capire che hai una carenza in vitamina D, fino a quando non si è già sviluppata in un problema serio.

Ossa

Uno dei segni più evidenti di basso di vitamina D è i suoi effetti sulle ossa. Senza vitamina D le ossa possono ammorbidire e saranno più fragile e incline alla rottura. Questo può essere una seria preoccupazione per gli anziani, che sono particolarmente a rischio di avere una carenza di vitamina d. Tuttavia, ci sono altre malattie, come la malattia renale, che causano una mancanza di vitamina d. Senza vitamina D una persona corpo correttamente non può assorbire il calcio, e questo può causare un'incapacità di guarire fratture ossee e portare a osteoporosi. Artrite delle ossa e articolazioni può anche essere causato da carenza di vitamina D. Inoltre, i bambini piccoli che hanno un deficit di vitamina D possono soffrire di rachitismo, che è una malattia che provoca il rammollimento delle ossa.

Mentale/umore

È stato a lungo pensato che la depressione può essere collegato ad una mancanza di vitamina d. Molte persone sembrano ottenere depresso o avere depressione peggiorare nei mesi invernali quando c'è una mancanza di luce solare. Secondo The University of Maryland che Medical Center, disordine affettivo stagionale (triste) è causato da una mancanza di vitamina D. Walter E. Stumptf con The University of North Carolina determinato attraverso le sue ricerche che la vitamina D ha infatti avuto un effetto sull'umore di una persona. Ha determinato che la depressione potrebbe essere combattuto utilizzando una combinazione di brillante luce e supplementare vitamina d. Da questa ricerca sono sostanzialmente migliorate molte persone che soffrivano di attacchi gravi di depressione.

Alta pressione sanguigna

Secondo l'Università del Maryland, gli studi suggeriscono un legame tra bassi livelli di vitamina D e ipertensione arteriosa. Alta pressione sanguigna causata da bassi livelli di vitamina D può essere più prevalente nelle persone che soffrono di una malattia renale o un'iperattività della ghiandola paratiroidale. È possibile ridurre o controllare la pressione arteriosa alta semplicemente prendendo un supplemento di vitamina D e calcio. Alta pressione sanguigna per periodi prolungati di tempo può portare a malattie cardiache. Di conseguenza, controllare la malattia in fase iniziale può fare la differenza nella vita di queste persone.