Quali farmaci sono usati per un'infezione della vescica?

July 1

Quali farmaci sono usati per un'infezione della vescica?

Infiammazione della vescica causata da un'infezione, medico nota come cistite, è comunemente causata da batteri che entrano la vescica attraverso l'uretra, il tubo attraverso il quale l'urina normalmente viene scaricata. Queste infezioni batteriche della vescica si tradurrà in un frequente, urgente bisogno di urinare; una sensazione di bruciore alla minzione; urina torbida che può contenere sangue; e il dolore provato sul retro del corpo. Infezioni della vescica sono trattate essenzialmente tramite l'eradicazione dell'infezione attraverso gli antibiotici e l'uso di farmaci che alleviano i sintomi scomodi.

Antibiotici

Gli antibiotici assunti per via orale sono il cardine del trattamento delle infezioni batteriche della vescica. Il ciclo di antibiotici è prescritto dopo il medico curante determina se l'infezione della vescica è associato con un'infezione di un'altra parte dell'apparato urinario pure. Per un paziente con un'infezione della vescica semplice, un corso di tre giorni sarà sufficiente nelle femmine, mentre i maschi solitamente richiedono un corso di 7 - 14 giorni. Gli antibiotici comunemente usati includono: fluorochinoloni, doxiciclina e trimetoprim-sulfametossazolo. I sintomi iniziano a migliorare 24-48 ore dopo l'inizio del trattamento antibiotico, ma è imperativo che il paziente continua il corso per il numero di giorni necessari.

Fenazopiridina

Ci sono alcuni farmaci disponibili per il trattamento sintomatico. Questi sono farmaci progettati per alleviare i sintomi ma non eliminando la causa. Uno dei farmaci più comuni usati è phenazopyridine. Il suo meccanismo d'azione coinvolge ridurre l'infiammazione e di conseguenza riducendo il dolore provato durante lo svuotamento della vescica e il dolore profondo seduto intorno all'osso pubico. Phenazopyridine è generalmente assunto per bocca tre volte al giorno. Il suo utilizzo può essere complicata da mal di stomaco, mal di testa, vertigini, colorazione giallastra della pelle e degli occhi o un'eruzione cutanea, come indicato da Drugs.com. Phenazopyridine può anche causare risultati falsi positivi quando i diabetici test per zucchero o chetoni nelle urine. È una droga di prescrizione negli Stati Uniti, ma è disponibile sopra il contatore in Canada.

Farmaci anti-colinergici

Alcuni farmaci anti-colinergici, Tolterodine, migliorano il senso di urgenza aiutando la vescica rilassarsi e facendo diminuire gli spasmi. Come sottolineato da MedlinePlus, anti-colinergici dovrebbero essere usato con cautela nei maschi anziani, perché essi possono precipitare un episodio di ritenzione urinaria. Alcune complicazioni possono verificarsi come risultato di questi farmaci che bloccano i recettori colinergici e quindi prevenire gli effetti del sistema nervoso parasimpatico. Tra questi effetti collaterali sono secchezza degli occhi, secchezza delle fauci, stipsi, difficoltà a urinare, visione offuscata e sonnolenza.