Quali sono le cause della cellulite ricorrente?

January 10

La cellulite è una comune infezione batterica nello strato più profondo della pelle, secondo MayoClinic.com. Di solito è causata quando i batteri entrare in una ferita nella pelle. È curabile con antibiotici, ma in alcuni casi l'infezione può diffondersi rapidamente attraverso il corpo e può mettere in pericolo la vita del paziente. Ci sono alcune condizioni croniche che aumentano il rischio che la condizione si ripresenterà.

Malattie croniche della cute

In corso malattie che causano la pelle per crack o blister possono predisporre una persona per avere ripetuti periodi di cellulite, secondo MayoClinic.com. Queste condizioni possono includere eczema; piede dell'atleta; e le ferite aperte o non sanate o incisioni, tra cui body piercing. I pazienti con linfedema, che è causato da scarso drenaggio del liquido linfatico, possono essere soggetti a cellulite ricorrente perché la condizione può causare la pelle a dividere.

Poveri guarigione

Alcune condizioni possono portare a cellulite ricorrente perché rendono difficile per il corpo a combattere le infezioni o guarire completamente un'infezione una volta che si è verificato, secondo MayoClinic.com. Disturbi circolatori che compromettere il flusso sanguigno possono rallentare la guarigione e aumentare il rischio di cellulite ricorrente. Qualsiasi malattia che indebolisce il sistema immunitario, come l'AIDS o il cancro, può anche portare a cellulite ricorrente.

Prevenzione

Per evitare il ripetersi di cellulite, è importante per i pazienti a mantenere una pelle pulita e idratata, secondo MayoClinic.com. Pazienti dovrebbero anche cercare di evitare tagli e graffi che possono portare alla cellulite indossando indumenti protettivi appropriati, come guanti e imbottitura, durante la riproduzione di sport o fare altre attività che potrebbe portare a lesioni. Pazienti a rischio per cellulite ricorrente dovrebbero cercare cure mediche, non appena non c'è alcuna indicazione di un'infezione della pelle. Per alcuni pazienti ad alto rischio, il trattamento antibiotico a lungo termine può aiutare a prevenire episodi ripetuti.