Vitamine raccomandate dopo un Bypass gastrico

March 31

Vitamine raccomandate dopo un Bypass gastrico

Chirurgia di bypass gastrico aiuta pazienti obesi a perdere quantità significative di peso. La natura della chirurgia, tuttavia, aumenta il rischio di carenze vitaminiche e minerali. Oltre a limitare l'assunzione di cibo, riducendo le dimensioni dello stomaco, la procedura reindirizza l'apparato digerente affinché cibo bypassa le parti dell'intestino dove determinate sostanze nutrienti sono normalmente assorbiti. Per questi motivi, i pazienti devono assumere integratori per evitare carenze.

Vitamina B-12

Il corpo ha bisogno di vitamina B-12 per nervo corretto funzionamento, rendendo le cellule di anima rosse e produzione di DNA e RNA. Vitamina B-12 proviene da fonti di proteine animali come carne, pesce, latticini e uova. Chirurgia di bypass gastrico altera l'assorbimento della vitamina B-12 da cibo e da alcuni tipi di integratori, quindi i pazienti devono prendere la vitamina B-12 per via nasale, sotto la lingua o per iniezione per il resto della loro vita. Il vostro chirurgo vi prescriverà la dose corretta per le vostre esigenze individuali.

Vitamina D

Vitamina D aiuta il corpo a assorbire calcio e distribuirlo alle ossa; Inoltre supporta il sistema immunitario e svolge un ruolo nella crescita e sviluppo. Vitamina D viene dal cibo ed è anche prodotto dal corpo dopo l'esposizione della pelle al sole. Se si soffre di carenza di vitamina D, le ossa possono diventare deboli e rompersi facilmente. Bariatrici chirurghi generalmente istruire i pazienti a prendere un citrato di calcio con vitamina D, 2 o 3 volte al giorno per il resto della loro vita.

Multivitaminici

Perché la chirurgia di bypass gastrico colpisce assorbimento del cibo e riduce l'assunzione, i pazienti possono sviluppare carenze di folato, tiamina e alcuni minerali, a meno che non si prendono i multivitaminici per il resto della loro vita. Cercare un multivitaminico di alta qualità che contiene 200 per cento del valore quotidiano di almeno due terzi delle sostanze nutritive nel prodotto, secondo uno studio pubblicato nel numero di settembre 2008 di "Chirurgia per l'obesità e malattie correlate." Chirurghi consiglia di iniziare con un modulo masticabile o liquido fino a quando non si può tollerare una capsula o compressa. Il composto deve inoltre contenere minerali tra cui ferro e zinco.