Fonti di trigliceridi a catena media

April 16

Fonti di trigliceridi a catena media

Panoramica

Trigliceridi a catena media o MCT, sono trigliceridi con una lunghezza di catena dell'acido grasso di sei a 10 atomi di carbonio, secondo uno studio del 2010 nella "Gazzetta internazionale di Scienze dell'alimentazione e della nutrizione". Questi acidi grassi differiscono da trigliceridi a catena lunga a causa della loro solubilità in acqua, che li porta ad essere assorbita ad un tasso più veloce. Questi trigliceridi sono meno suscettibili di essere conservati in depositi del tessuto adiposo. Essi sono principalmente studiati per i benefici in materia di salute e di esercizio. Ci sono diverse fonti di questi trigliceridi.

Olio di cocco

Fonti di trigliceridi a catena media

Olio di cocco è una buona fonte di trigliceridi a catena media, secondo il centro per la scienza nell'interesse pubblico. Un rapporto in Medical News Today afferma che l'olio di cocco non è memorizzato nel grasso e possono anche aumentare il metabolismo. I ricercatori di informare che a differenza di trigliceridi a catena lunga, questa fonte di trigliceridi può pertanto promuovere la perdita di peso e prevenire l'obesità.

Olio d'oliva

Fonti di trigliceridi a catena media

Olio d'oliva può anche avere un effetto benefico in ti aiuta a perdere peso e grasso, secondo Medical News Today. Olio di oliva contiene trigliceridi a catena media e come olio di cocco, non è prontamente assorbito o immagazzinati nel tessuto adiposo del corpo. Di conseguenza, non contribuisce a guadagno di grasso. Utilizzando olio di oliva al posto di oli realizzati con trigliceridi a catena più lunga, ad esempio olio di mais, può contribuire a proteggere voi da obesità.

Supplementi

Fonti di trigliceridi a catena media

Pazienti con cancro possono non essere in grado di digerire i grassi nella loro dieta. Di conseguenza, le fonti alternative di grasso sano sono necessari. Poiché i trigliceridi a catena media sono solubili in acqua e più facilmente assorbito dall'organismo che molecole a catena più lunga, questi sono benefici per i pazienti con cancro. Oggi che possono essere trovati in forma supplementare, secondo NYU Langone Medical Center.