Una dieta priva di glutine aiuta con comportamenti ripetitivi in bambini autistici?

January 2

Una dieta priva di glutine aiuta con comportamenti ripetitivi in bambini autistici?

Anche se non c'è nessuna causa definitiva di disturbi dello spettro autistico come sindrome di Asperger e autismo, secondo la società di autismo, i ricercatori stanno cercando irregolare segmenti di codice genetico che possono avere ereditato i bambini con autismo. Questi modelli genetici, come pure i fattori ambientali e dietetici, sembrano contribuire al tipo di autismo in che un bambino ha così come la gravità dei sintomi. Molti riferiscono di famiglie che una dieta priva di glutine può aiutare ridurre molti degli effetti collaterali di disturbi dello spettro autistico.

Comportamenti ripetitivi

Secondo la National Autistic Society, i comportamenti ripetitivi assumono la forma di ossessioni nei bambini con disturbi dello spettro autistico. I bambini più piccoli sempre ossessionati con cose come treni, dinosauri, personaggi dei cartoni animati particolari o certi programmi televisivi che guardano più e più volte. I bambini con ASD possono anche legarsi a determinati oggetti, come giocattoli, action figure o modellini di automobili, o possono anche raccogliere oggetti insoliti come tappi di bottiglia, pneumatici di automobile di modello o le batterie. Questi comportamenti ripetitivi servono come meccanismo di coping per la vita quotidiana, forniscono ordine e prevedibilità e possono essere modo di un bambino ASD di rilassarsi o sperimentando la felicità.

Dieta priva di glutine

Molti medici consiglia di seguire una dieta priva di glutine per contribuire a trattare i comportamenti ripetitivi e altri sintomi di autismo. Secondo sinapsi, la struttura molecolare delle proteine parzialmente digerite da glutine, noto come peptidi, hanno un effetto degli oppiacei nel cervello. Esposizione a lungo termine di questi peptidi possa danneggiare un sviluppo del cervello e influenzare il comportamento molto come farebbe un narcotico. Aderendo ad una dieta che è senza glutine si interrompe l'esposizione del cervello a questi peptidi e può aiutare a diminuire i comportamenti ripetitivi e altri sintomi dell'autismo in alcuni bambini.

Successo senza glutine

Sebbene non esista alcuna prova scientifica che una dieta priva di glutine può ridurre i sintomi di disturbi dello spettro autistico, rapporto di molti genitori che mettendo il loro bambino una dieta glutine-libera aiuta con la comunicazione, le interazioni sociali e modelli di sonno. Secondo la ricerca di autismo di sud-ovest e centro risorse, bambini autistici che sono disposti su una dieta glutine-libera possono anche ridurre problemi digestivi e comportamenti autistici come ripetizione e ossessione.

Prova ed errore

Perché non c'è alcuna cura conosciuta per disturbi dello spettro autistico, una dieta glutine-libera è in genere parte di un piano di trattamento globale per l'autismo. Non tutti i bambini autistici vedrà una riduzione dei sintomi da diventare senza glutine, ma sperimentando cambiamenti nella dieta può aiutare a determinare se è il piano giusto per il vostro bambino. Secondo sinapsi, la ricerca mostra che un periodo di prova senza glutine di tre mesi dovrebbe essere sufficiente per determinare se o non c'è una riduzione dei sintomi ripetitivi e altri comportamenti autistici. Come sempre, controllare con il medico del bambino prima di cambiare la dieta del vostro bambino.