Protocolli di trasfusione di sangue

February 18

Protocolli di trasfusione di sangue

Il protocollo per le trasfusioni di sangue è strettamente regolato dalla legge statale e federale. Se un pezzo di informazioni è manca o saltato un passo, il processo deve iniziare nuovamente dal punto di prelievo di un campione di sangue dal paziente per inviare alla banca del sangue per il test e la corrispondenza di un'unità di sangue al tipo specifico di sangue del paziente. Sebbene il protocollo può sembrare noioso, esso è progettato per proteggere il benessere del paziente.

Passaggi preliminari

Dopo aver ricevuto l'ordine di digitare e attraversare il campione di sangue del paziente e trasfondere unità di sangue, un'infermiera parla al paziente la trasfusione di sangue. Spiega i motivi e i rischi e chiede al paziente se ha delle domande. Quindi ottiene un consenso firmato dal paziente o il suo rappresentante ad accettare la trasfusione, secondo la società di banca del sangue di California. L'infermiera disegna un campione di sangue dal paziente ed etichette la fiala di sangue con il paziente il primo e ultimo nome, data di nascita, numero di identificazione del paziente, corrente data e ora e nome dell'infermiere. Prima di lasciare la stanza, l'infermiera inserisce una band di identificazione della banca del sangue sul polso del paziente con le stesse informazioni. Questa band ha un numero di identificazione che è anche scritto sul flacone di sangue. Il flacone viene quindi inviato alla banca del sangue per la determinazione del gruppo sanguigno e fattore Rh, positivo o negativo.

Banca del sangue

Quando la banca del sangue informa l'infermiera che il sangue è pronto per il ritiro, l'infermiera o il suo rappresentante controllerà il sangue contro le pratiche burocratiche per la trasfusione con una persona leggendo diverse serie di numeri, oltre il nome e data di nascita del paziente. Se tutti i numeri corrispondono, il sangue è disconnesso e trasportato sul pavimento di cura del paziente.

Letto del paziente

Al capezzale del paziente, due infermiere controllare l'unità di sangue ancora una volta contro le pratiche burocratiche, braccialetto del paziente e l'ordine del medico. L'infermiera imposta una pompa IV con tubi speciali trasfusione di sangue. Prima di iniziare la trasfusione, l'infermiera porta segni vitali del paziente da ottenere la linea di base. L'infermiera comincia un lento tasso di infusione e controlla i segni vitali del paziente nuovamente dopo 15 minuti sono passati. Se i segni vitali del paziente rimangono stabili e il paziente tollera bene l'infusione, l'infermiera aumenterà il tasso di gocciolamento e riprendere i segni vitali del paziente in un'ora e ogni ora fino a quando la trasfusione è completata. L'infermiera chiede al paziente di rivolgersi per aiuto se egli sperimenta difficoltà a respirare o sviluppa una febbre, nausea o orticaria. Quando l'unità di sangue è finito, l'infermiera riprende i segni vitali del paziente e svuota il IV con soluzione fisiologica, secondo il National Heart, Lung and Blood Institute. Un'ora più tardi, lei prende un altro set. Il tubo e l'unità vuota di sangue viene salvato in caso di una reazione in ritardo alla trasfusione.