Quali verdure sono un male per la sindrome dell'intestino irritabile?

March 29

Quali verdure sono un male per la sindrome dell'intestino irritabile?

Molte persone con IBS, o sindrome dell'intestino irritabile, hanno a soffrire e a pagare il prezzo quando si cerca di mangiare più sano includendo più verdure nella loro dieta. Purtroppo, molte verdure contengono carboidrati fermentabili catena corta, come fruttosio, fruttani, sorbitolo e mannitolo. Questi possono innescare i sintomi IBS e causare costipazione, diarrea, flatulenza, gonfiore addominale, dolore addominale, dolore e crampi.

Cipolle e aglio

Cipolle e aglio sono ricchi di fruttani, una molecola è costituita da una catena di fruttosio che termina con una molecola di glucosio. È scarsamente assorbito in molte persone e può contribuire ai sintomi di IBS. Evitare qualsiasi alimenti contenenti cipolle di qualsiasi tipo, nonché l'aglio. Leggere le etichette, perché molti alimenti, tra cui la salsa di pomodoro, succo di verdura e antipasti surgelati possono contenere piccole quantità di cipolla. Polvere di cipolla e brodo e salse preparate con cipolle o aglio dovrebbero anche essere evitati.

Broccolo

Broccoli è un vegetale molto nutriente, ma è ricco di fruttani. Se hai problemi con gli alimenti contenenti fructan, stare lontano da broccoli per un po'. Dopo alleviare i sintomi IBS, si può provare a reintrodurre piccole quantità di broccoli per determinare se la vostra tolleranza sia migliorata.

Cavolini di Bruxelles

Cavolini di Bruxelles sono ricchi di fruttani, che possono essere fermentati dai batteri nel vostro intestino, con conseguente disagio addominale. Anche se molti sono felici di eliminare questo ortaggio, se amate i cavoletti di Bruxelles, si può provare la loro reintroduzione in piccole quantità dopo poche settimane.

Asparagi

Asparago ha un elevato contenuto di fruttosio rispetto ad altre verdure, come pure contenente fruttani. Fruttosio e fruttani potrebbe causare i sintomi IBS. Provare a eliminare loro per un paio di settimane vedere se si sente meglio.

Carciofo

Come gli asparagi, carciofo contiene sia un eccesso di fruttosio e gli alti livelli dei fruttani. Saltare il carciofo e il vostro stomaco vi ringrazierà.

Cavolfiore

Cavolfiore contiene un tipo di zucchero-alcool o poliolo, chiamato mannitolo. Il mannitolo è scarsamente assorbito in molte persone con diagnosticate di IBS, ed evitando gli alimenti che contengono mannitolo può contribuire ad alleviare i sintomi.

Funghi

Mannitolo è trovato nelle quantità elevate in funghi, così essi dovrebbero essere evitati, almeno per un periodo di tempo, se si dispone di IBS. Una volta che hanno restaurato la vostra salute e stare bene di nuovo, provare a reintrodurre piccole quantità di funghi per vedere se i funghi erano davvero parte del problema.

Piselli

Piselli di neve e zucchero snap piselli contengono fruttosio e mannitolo, due carboidrati fermentabili problematici a catena corta per le vittime di IBS.

Patata dolce

Patate dolci sono spesso raccomandate come alternative più sane di patate bianche, ma, purtroppo, le patate dolci contengono mannitolo. Un importo inferiore a 1/2 tazza è improbabile che pongono problemi, ma una porzione più grande potrebbe essere responsabile dei sintomi di IBS.

Avocado

Avocado non è un vegetale, ma piuttosto un frutto. Tuttavia, la maggior parte delle persone mangiano come un vegetale. Avocado contiene significative quantità di sorbitolo. Alcuni malati IBS possono tollerare piccole quantità di avocado, ma se siete veramente sensibili, possono inviare eventuali tracce di avocado in esecuzione per il bagno.