I migliori integratori per il cervello

September 27

I migliori integratori per il cervello

Molti di noi sanno per esperienza che sostanze che prendiamo nel corpo possono influenzare la funzione del cervello. Infatti, la maggior parte delle persone consumare uno di queste sostanze ogni mattina--caffeina, uno stimolante delicato che può migliorare le prestazioni e prontezza di riflessi. Molti altri alimenti e integratori possono influenzare il cervello. Uso integratori sotto la supervisione di un operatore sanitario qualificato.

Acidi grassi Omega-3

Acidi grassi Omega-3 sono naturalmente presenti nel cervello e sono importanti per il funzionamento del cervello e lo sviluppo neurologico normale. Una revisione 2007 sulla rivista "Salute e lipidi" segnala che le persone con bassi livelli di acidi grassi omega-3 nelle loro diete o nel loro circolazioni sanguigne sono più probabile di soffrire di depressione, ansia e disordine di iperattività di deficit di attenzione. Il corpo non può produrre un omega-3 acidi grassi, quindi deve essere ottenuti dal cibo. Pesce grasso è la fonte più abbondante, ma i supplementi di olio di pesce sono una buona scelta per chi non mangia pesce regolarmente. Consultare un operatore sanitario qualificato prima di utilizzare l'olio di pesce per il trattamento di qualsiasi disturbo.

Supplementi di erbe

Una serie di supplementi a base di erbe è utilizzata per aumentare le funzioni cognitive, la memoria e l'umore. Gingko biloba, derivato da specie di albero più antico del mondo, può essere utile nel trattamento del declino conoscitivo connesso con invecchiamento. Ashwagandha è un integratore ayurvedico tradizionale che può aiutare a aumentare resistenza allo stress e alleviare l'ansia. Uno Studio 2010 dalla prestazione del cervello e Nutrition Research Center di Northumbria University ha trovato che il panax ginseng ha contribuito a migliorare le prestazioni di memoria di lavoro e le valutazioni soggettive di calma. L'iperico erba è spesso prescritto in Europa come un antidepressivo. Più ricerca è necessaria prima che queste erbe possono essere ampiamente raccomandate. Sempre consultare il medico prima di assumere integratori a base di erbe.

Vitamine

Le carenze in vitamine possono talvolta causare funzionamento meno ottimale del cervello. Vitamine B-6, B-12 e B-9 sono essenziali per la produzione di neurotrasmettitori, sostanze chimiche che aiutano a regolare l'umore e la motivazione. Vitamine A, C ed E sono antiossidanti che possono aiutare a proteggere le cellule cerebrali dagli effetti offensivi dei radicali liberi, formati da sostanze inquinanti, alcool, processi metabolici e fumo della sigaretta. Una sana dieta varia in genere contiene tutte le vitamine necessarie, ma quelli che non mangiano in possono trarre giovamento dai supplementi della vitamina. Utilizzarli solo secondo le indicazioni sulla confezione.

Differenze tra farmaci e integratori

Da ansia di demenza, molti problemi originari del cervello possono essere influenzate dal sia integratori e farmaci. Integratori tendono ad avere un modo più delicato e più lento di azione perché usano un percorso indiretto nel flusso sanguigno. I loro effetti sono di solito meno drammatico e intenso che droghe farmaceutiche. Per questo motivo, gli integratori sono più appropriati per persone sane senza gravi sintomi psicologici e cognitivi che devono essere affrontati immediatamente. Non sostituire gli integratori per la consulenza e il trattamento da un medico qualificato.