Gli effetti di NSAIDs sui reni

October 6

Fans, o droghe antinfiammatorie non-steroidal, sono una classe di farmaci usati per controllare il dolore e ridurre la febbre. In dosi più elevate, anche mediano l'infiammazione e gonfiore. (Vedere riferimenti 1) I fans in genere agiscono inibendo la sintesi delle prostaglandine e hanno un diretto effetto antagonistico sui suoi recettori. I fans sono "nefrotossici" al rene e sono stati collegati al deterioramento acuto della funzione renale, secondo l'Accademia americana dei medici di famiglia. (Vedere riferimenti 4)

Sindrome renale

NSAIDs non presentino alcun rischio per i pazienti con funzione renale intatta a meno che non hanno fattori di rischio pre-esistenti, quali disidratazione, per un effetto emodinamico acuto. Tuttavia, NSAIDs causare pronunciati declini nella funzione renale entro ore nel rene stressato riducendo il flusso plasmatico renale e il tasso di filtrazione glomerulare, secondo il National Center for Biotechnology Information. (Vedere riferimenti 2) Inoltre, l'uso prolungato di fans aumentano il rischio di danno renale permanente nei pazienti con funzione renale già compromessa, aggiunge il National Center for Biotechnology Information (vedi riferimenti 2)

Nefrite interstiziale acuta

Nefrite interstiziale acuta è l'infiammazione acuta del rene. Gli effetti di alcuni farmaci, in particolare fans, possono causare nefrite interstiziale acuta, una causa comune di danno renale acuto. Esso è solitamente un risultato della reazione di ipersensibilità droga, comunemente noto come allergia, ma può anche essere causato da altri fattori, compreso l'infezione, il processo degenerativo e malattia vascolare. (Vedere riferimenti 4) L'insufficienza renale è spesso reversibile dopo il ritiro di farmaci che causano problemi o il trattamento della malattia sottostante, secondo l'Accademia americana dei medici di famiglia. (Vedere riferimenti 4)

Insufficienza renale acuta

NSAIDs causare insufficienza renale acuta restringendo il lumen, o cavità, dei vasi sanguigni nel rene, conosciuta come la vasocostrizione e bloccando la sintesi di prostaglandine dall'acido arachidonico, il precursore delle prostaglandine, secondo il National Center for Biotechnology Information. (Vedi i riferimenti 3) Droghe di NSAID sono più associati con fallimenti renale acute, ma ci sono casi dove i pazienti possono presentare con indebolimento renale cronico. (Vedi i riferimenti 3)