Come smettere di focolai di tigna

October 8

Come smettere di focolai di tigna

Anche se la tigna non ha nulla a che fare con i vermi effettivi, non è ancora una condizione molto piacevole avere. Tigna è un'infezione della pelle causata da funghi e crea macchie squamose della pelle che a volte sono circolari e ricordano la forma di un anello. Questa circostanza è altamente contagiosa e si diffonde facilmente. Anche se è difficile evitare tricofitosi completamente, impedendo la diffusione di questa infezione è possibile.

Passo 1

Interrompere la condivisione. Nonostante le affermazioni di insegnante di scuola materna, condivisione non è sempre una buona idea, soprattutto quando è coinvolto tigna. Condivisione di scarpe, vestiti, asciugamani, cuscini, coperte o oggetti personali, come spazzole per capelli, pettini o spazzole di trucco possono diffondersi tigna e dovrebbero essere evitati, soprattutto quando c'è un caso confermato di tigna, spiega Intelihealth Aetna.

Passo 2

Mantenere la pelle e i capelli puliti e asciutti. Lavaggi frequenti della pelle e dei capelli sarà liberare la pelle del fungo che causa la tigna, ma accuratamente l'asciugatura dopo il lavaggio è altrettanto fondamentale. Dal momento che la tigna è più probabile che si sviluppano in aree del corpo che sono caldo o umido, e soprattutto tra le dita dei piedi, sotto il seno e tra i rotoli di grasso, è importante mantenere queste aree più asciutto possibile.

Passo 3

Tenere gli oggetti personali, pulito e asciutto. Trascorrere tempo extra pulizia oggetti personali come lenzuola, biancheria da letto, federe, abbigliamento, calze, scarpe, asciugamani, serviette, spazzole per capelli, pettini e spazzole di trucco accuratamente ogni giorno se un caso confermato di tigna è nella zona. Inoltre, asciugare accuratamente ogni elemento dopo la pulizia prima di utilizzarlo nuovamente.

Passo 4

Mantenere spazi di vita comuni pulito e asciutto. Pulire e asciugare tutti i bagni, pavimenti, elementi Counter-tops e condivisi su base regolare per impedire la diffusione di tigna. Quando una persona che ha recentemente utilizzato la zona diventa infetta, trascorrere più tempo di disinfezione della zona con candeggina o altri detergenti anti-fungine e poi asciugare la zona. In un asilo nido o scuola impostazione, anche pulire, disinfettare e asciugare tutti i giocattoli, libri e altri elementi condivisi dai bambini.

Passo 5

Evitare di toccare le zone infettate con tigna su altri. Questo include gli animali domestici e gli animali, poiché tigna possa passare dagli animali agli esseri umani, spiega Medline Plus. Se il contatto diretto è necessario, lavare e asciugare le mani o altre aree del corpo che è venuto a contatto diretto con la persona infetta o animale in seguito. In un ambiente di asilo nido o scuola, può essere utile per avere la casa di soggiorno di bambino infetto fino a iniziare il trattamento o per limitare il contatto con altri bambini che possono infettarsi per evitare un'epidemia, suggerisce il sito di genitorialità BabyCenter.com.

Passo 6

Trattare la tricofitosi. Tempestivamente il trattamento della tigna si eviterà anche di diffusione ad altri. Molti farmaci sono disponibili per questo scopo. Esempi di questi farmaci includono Clotrimazolo e tolnaftate. Sono disponibili i farmaci miconazole e terbinafina non quotato in borsa e anche nelle formule di prescrizione-forza. Per i casi di grave tigna, una prescrizione di farmaci antifungini può essere necessarie. Esempi di farmaci di prescrizione per tigna includono butenafine, ciclopirox, econazole, oxiconazole, itraconazolo, fluconazolo e ketoconazolo, secondo la Mayo Clinic.

Avvertenze

  • Se tigna persiste dopo un paio di settimane di auto-trattamento, contattare un medico.

Suggerimenti

  • Presso la palestra, utilizzare sandali o infradito per proteggere i piedi dal fungo che può essere presente ai piani dello spogliatoio.
  • Tessuti naturali come il cotone o lana generalmente permettono alla pelle di "respirare" meglio, così oggetti realizzati con tessuti naturali sono preferibili rispetto a quelli realizzati in tessuti sintetici.