Qual è la differenza tra vitamine prenatali non quotato in borsa & prescrizione vitamine prenatali?

November 1

Qual è la differenza tra vitamine prenatali non quotato in borsa & prescrizione vitamine prenatali?

Donne in gravidanza possono avere difficoltà ottenere abbastanza delle due sostanze nutrienti essenziali, Ferro e acido folico, attraverso il cibo da soli. Avete bisogno di ferro per produrre globuli rossi, e l'acido folico aiuta a prevenire i difetti di nascita. Le donne incinte hanno circa il 50% ha bisogno di più sangue rispetto alle donne non gravide, che aumenta il loro ferro da 18 milligrammi al giorno 27 milligrammi al giorno. Prendere una vitamina prenatale può garantire a ottenere abbastanza di questi e di altri micronutrienti essenziali. Comprendere le differenze tra farmaci da banco e vitamine prenatali prescrizione possono aiutarvi a decidere che è meglio per voi.

Contenuto di micronutrienti

Prescrizione di vitamine prenatali contengono spesso fino a 1.000 microgrammi di acido folico, che è la maggior parte si deve assumere al giorno, ma le versioni OTC contengono solitamente non più di 800 microgrammi. Questo è ancora più che il minimo raccomandato di 600 microgrammi al giorno. Queste vitamine possono anche avere un alto contenuto di ferro, con 30 milligrammi o più. Il ferro superiore può farti stitico o sconvolgere il vostro stomaco, quindi trovare una versione con meno ferro, se non sei anemica e si verificano problemi di stomaco. Non assumere integratori che contengono più del livello di assunzione massimo tollerabile di 45 milligrammi a meno che il medico ti dice di, come fare così potrebbe aumentare il rischio di preeclampsia, aborto spontaneo e diabete gestazionale.

Ingredienti per limite

Scegliere una vitamina prenatale che non contiene più il livello di assunzione massimo tollerabile di 10.000 unità internazionali al giorno di vitamina A preformata o retinolo, che può causare difetti di nascita che colpisce i polmoni, gli occhi, cuore o cranio. Vitamina A sotto forma di beta-carotene non è in grado di provocare effetti negativi. Versioni di OTC di vitamine prenatali, soprattutto quelli venduti nei negozi di salute o alimentari naturali, possono contenere altre erbe, che non è raccomandato perché essi non sono stati accuratamente testati per la sicurezza, secondo eMedTV. Le erbe di essere cauto di includono ortica, camomilla e dente di Leone, anche se essi sono a volte raccomandati per le donne incinte da ostetriche ed erboristi.

Verità in etichettatura

A causa del suo alto contenuto di micronutrienti, vitamine di prescrizione più strettamente sono regolate da l'US Food and Drug Administration, quindi potrebbero essere più probabile che contengono gli ingredienti negli importi elencati sull'etichetta. Uno studio condotto presso la Boston University nel 2009 ha trovato che molte vitamine prenatali, comprese alcune versioni di prescrizione, non contengono la quantità di iodio elencato sull'etichetta e quelli che conteneva alghe come fonte di iodio era più probabili avere meno rispetto all'importo indicato rispetto a quelli dello ioduro di potassio di profilo. Donne incinte che non ottengono la raccomandata 220 a 290 microgrammi di iodio al giorno possono essere più probabile di avere bambini che soffrono di problemi di crescita e ritardo mentale.

Considerazioni sui costi

Vitamine prenatali OTC costano meno di vitamine prenatali di prescrizione, rendendoli una scelta più conveniente per le donne senza assicurazione o con limitata copertura assicurativa. Alcune compagnie di assicurazione coprono la maggior parte o tutto il costo delle versioni di prescrizione di vitamine prenatali, tuttavia, quindi chiedete al vostro medico di raccomandare alcune scelte di vitamina prenatale e verifica la copertura assicurativa per vedere quale vitamina è il meno costoso.