Come utilizzare la curcuma per infezioni da stafilococco

February 3

Come utilizzare la curcuma per infezioni da stafilococco

Infezioni da stafilococco sono causate da staphylococcus di batteri, un germe che si trova sulla pelle della maggior parte delle persone, sano o malato. La maggior parte delle infezioni da stafilococco ammontano a infezioni della pelle relativamente mite, ma in alcuni casi, l'infezione può essere grave e richiede una visita medica. La curcuma è un efficace trattamento a base di erbe per i casi lievi di stafilococco. L'erba di colore arancione, ampiamente usato nella cucina indiana è stata celebrata per secoli in ayurvedic healing come agente antisettico ed antinfiammatorio. Anche se molte erboristerie vendono capsule di curcuma, la forma in polvere venduto come una spezia funziona altrettanto bene.

Passo 1

Mescolare 1 cucchiaio di polvere di curcuma in 4 a 6 once di acqua tiepida e consumare un pasto o a stomaco vuoto. Si può anche mescolare con la stessa quantità di latte o una porzione di yogurt. Il principio attivo di curcuma, chiamata curcumina, funziona internamente per combattere i batteri che causano infezioni da stafilococco.

Passo 2

Ripetere tre volte al giorno per 7-10 giorni o fino alla scomparsa dell'infezione da stafilococco. Se la tua condizione non mostra segni di miglioramento dopo sette giorni, prendere un appuntamento per vedere il medico.

Passo 3

Bere molta acqua durante il giorno, come curcuma potrebbe causare disidratazione.

Avvertenze

  • Gli individui con insufficienza cardiaca congestizia, calcoli biliari, ittero ostruttivo, colica biliare acuta o disturbi epatici tossici non devono usare la curcuma.
  • Parli al vostro medico prima di usare la curcuma se sei incinta o infermieristico, cercando di rimanere incinta, hanno una storia di problemi di infertilità, hanno un disturbo della coagulazione del sangue, sta assumendo qualsiasi tipo di farmaco o hanno problemi di salute.

Suggerimenti

  • È possibile utilizzare curcuma in polvere o capsule su una base quotidiana per prevenire le infezioni da stafilococco ricorrenti, ma sempre consultare il medico prima.