L'effetto della temperatura dell'acqua su nuotatori

March 15

L'effetto della temperatura dell'acqua su nuotatori

Persone nuotare per competizioni sportive, come ad esempio un evento olimpico, così come per la ricreazione e l'esercizio aerobico. Come con altri esercizi aerobici, come la corsa, la temperatura corporea, livelli di idratazione e tasso di sudore sono interessati dalla vostra intensità di esercizio e la temperatura dell'aria, ma la temperatura dell'acqua in che si nuota può influenzare il tuo nuoto durata e prestazioni. Imparare come il corpo reagisce a diverse temperature dell'acqua può aiutare a evitare condizioni di pericolo quando si nuota.

Fare un tuffo in acqua fredda

Quando si entra in acqua fredda, i vasi sanguigni si allargano per consentire sangue caldo aumentare la temperatura del vostro corpo. Il tuo corpo alla fine inizia a chiudere i vasi sanguigni per mantenere la temperatura corporea e impedire l'arresto di organi. Il corpo non può restringere il flusso sanguigno per lungo tempo, quindi riaprire i vasi sanguigni, che aumenta il rischio di sangue freddo che scorre ai vostri organi e che conduce all'ipotermia. Nulla sotto i 60 gradi Fahrenheit senza una muta può portare a shock brividi o freddo. La gravità dei sintomi dipende dalla vostra tolleranza alle temperature fredde, secondo il centro nazionale per la sicurezza in acqua fredda.

L'effetto dell'acqua calda

Nuoto in acqua troppo calda..--oltre 90 gradi Celsius, può portare a surriscaldamento ed esaurimento..--specialmente quando si sono sforzarti di diversi giri o una maratona di nuoto. Acqua calda aumenta la temperatura corporea, che inoltre aumenta la frequenza di sudore e avviva la disidratazione. Il corpo cerca di raffreddarsi attraverso il sudore per regolare la temperatura corporea. Sudorazione profusa può portare ad uno squilibrio di elettroliti, che può influenzare la mobilità muscolare. Open water nuoto nei climi caldi può esporre a temperature troppo calde, dell'acqua che possono provocare spasmi muscolari e affaticamento severo. USA Swimming osserva che a volte scalda acqua può essere appropriato, ad esempio terapia acquatica, ma come che le attività sono supervisionate e non è fatto per molto tempo.

Acqua fredda e acqua calda

Acqua calda a circa 90 gradi Fahrenheit può aumentare il vostro metabolismo e velocità quando si nuota, ma una temperatura più fredda di 70 gradi Fahrenheit è più sicura per nuotare perché il corpo può regolare meglio più fredde temperature di acqua calda, secondo uno studio del 1993 pubblicato nel "The Journal of Sports Medicine and Physical Fitness". Nuoto in acqua più fredda consente inoltre di nuotare più a lungo senza il rischio di esaurimento di calore-relative. Tuttavia, nuotare in acqua fredda abbastanza per farvi shiver può finalmente condurre a ipotermia. Quando si nuota in temperature calde, come un'onda di calore in acque aperte, mantenere il vostro livello basso sforzo o nuotare per brevi durate evitare colpi di calore.

La temperatura ideale

La temperatura dell'acqua ideale per il nuoto varia, a seconda della vostra attività. Generalmente, la più intensa l'attività aerobica, minore deve essere la temperatura dell'aria. Stati Uniti d'America nuoto afferma che le temperature dell'acqua di 82 gradi Fahrenheit e dissipatore sono ideali per il nuoto agonistico e nuoto ad alta intensità; la temperatura dell'aria deve essere compresa tra 78 e 80 gradi Fahrenheit. Per nuoto ricreativo e moderato esercizio fisico, 86 - 88 gradi acqua è ottima, mentre la temperatura dell'aria deve essere compresa tra 82 e 84 gradi Fahrenheit. Per evitare pericolosa temperatura acqua o aria, nuotare quando la piscina è monitorata da un professionista del fitness acquatico e chiedere quando la temperatura della piscina sarebbe giusto per la tua attività.