Tipi di varicella

December 21

Tipi di varicella

La varicella è una malattia altamente contagiosa per le persone che non sono state vaccinate. È causato dal virus della varicella e generalmente colpisce i bambini più giovane di 15. Secondo la Mayo Clinic, i segni ed i sintomi della varicella arrivano in tre fasi. All'inizio, sollevato urti rossi o rosa appaiono sulla pelle. Questi diventano presto vesciche che sono pieni di liquido (vescicole). Nella fase finale della malattia, il blister indurisca e produrre una crosta croccante. Febbre, mal di testa e possibile dolore addominale può accompagnare gli urti e vesciche. Nella maggior parte dei casi la malattia non è grave e verrà eseguito il suo corso in una settimana a 10 giorni. Occasionalmente, possono sviluppare gravi problemi da varicella, soprattutto tra i bambini ed adulti più anziani.

Herpes zoster

Una volta che hai avuto varicella, almeno una traccia del virus della varicella può indugiare nelle vostre cellule del nervo. In alcuni casi, il virus può riemergere anni successivamente come una condizione nota come herpes zoster. Herpes zoster, pur non essendo pericolosa, può causare una molto un cluster doloroso di bolle di forma sulla pelle. Inoltre potrebbero verificarsi formicolio, intorpidimento e una sensazione di bruciore. Herpes zoster comunemente colpisce un solo lato del corpo e di solito guarisce naturalmente entro poche settimane. Tuttavia una complicazione conosciuta come nevralgia posterpetica (PA) può causare il dolore a persistere anche dopo che le bolle sono scomparse.

Nevralgia posterpetica

Nevralgia posterpetica è una complicazione dolorosa di herpes zoster che disturba la pelle e fibre nervose. In genere colpisce la zona del tuo corpo dove scoppiò herpes zoster. PA può rendere la pelle molto sensibile al tocco e causare dolore tagliente o bruciore. Opzioni di trattamento comprendono alcuni anticonvulsivanti (gabapentin/neurontin, pregabalin/lyrica) o antidolorifici come tramadol (Ultram).

Sindrome di Reyes

Sindrome di Reyes è una malattia rara e potenzialmente mortale che si verifica nei bambini, in genere età 4 a 14, che hanno recentemente recuperato da varicella o altre infezioni virali. Sindrome di Reyes solitamente può essere trattata con successo quando preso in tempo. Si sviluppa in genere una o due settimane dopo un caso di varicella. Reyes sindrome cause il cervello ed il fegato a gonfiarsi. Segni comuni sono sonnolenza, vomito cronico ed eventualmente diarrea. Gravi sintomi includono convulsioni, confusione e perdita di coscienza. Sindrome di Reyes di solito richiede l'ospedalizzazione. La Mayo Clinic dice che l'attuale tasso di sopravvivenza è di circa 80 per cento.