Vitamine per la sindrome di Tourette

May 27

Vitamine per la sindrome di Tourette

La sindrome di Tourette è una condizione neurologica che presenta cronica tic motori e verbale. TS ha anche un alto grado di comorbidità o problemi simultanei, comportamentali ed emozionali. La presenza di TIC è considerata rara e la malattia di solito si fa conoscere durante l'infanzia. Anche se i trattamenti medici sono disponibili, di solito solo parzialmente alleviare la condizione e può causare effetti collaterali indesiderati. Come tale, la nuova ricerca sta esaminando il ruolo delle vitamine nel trattamento di TS.

Storia

Anche se i disordini tic sono stati ampiamente riconosciuti per secoli, non era fino al 1800 è stata creata una diagnosi formale. Nel 1885, neurologo francese Gilles de la Tourette identificato un cluster di comportamenti specifici tic che più tardi divenne noto come il disturbo che porta il suo nome. Anche se Tourette ritiene che il disturbo di essere genetica, ci sono stati pochi trattamenti biologici noti per disturbi neurologici a quel tempo, così molti medici stavano girando alla psicoanalisi per cercare di gestire la malattia con una componente del comportamento. Dato il crescente campo della psicologia a quel tempo, psicoanalisi è diventato il trattamento comune per TS, purtroppo poco successo. Vista psicologico del disordine è rimasto saldamente in luogo fino al cervello e biologico ricerca nel 1960. Tuttavia, se i farmaci sono disponibili per il trattamento di TS, spesso hanno effetti collaterali negativi.

Vitamine come opzione di trattamento

Nel 2009, i ricercatori in Spagna ha deciso di indagare il ruolo di magnesio e vitamina B-6 nel trattamento della TS. Un gruppo di bambini con il tics esacerbato, sia motore che vocale, età compresa tra i 7 e i 14 anni, ha partecipato alla prova. Lo studio era piccolo e anche se i ricercatori destinato ad essere un punto di partenza per la più grande ricerca, il gruppo di trattamento ha mostrato una diminuzione in TIC. Utilizzando varie scale e metodi d'osservazione, i ricercatori hanno determinato che il punteggio totale dei TIC è diminuito da 26,7 a 12,9 al giorno, che è statisticamente significativa. Questo piccolo studio suggerisce che le vitamine possono aiutare nel trattamento di TS, ma sono necessari studi su larga scala.

Trattamenti alternativi in TS

Poiché la ricerca sull'uso di vitamina a TS rimane aperta e la domanda senza risposta relativamente, gli scienziati sono interessati a trattamenti alternativi come vengono utilizzati dai pazienti. Medici presso il Rush University Medical Center di Chicago ha condotto uno studio di analisi del meta per comprendere meglio i metodi di cura alternativi. Il loro scopo era di descrivere l'uso di medicina complementare ed alternativa in TS e saperne di più circa i risultati. Hanno scoperto che molti pazienti impiegati preghiera, vitamine, massaggio, integratori alimentari, la chiropratica, meditazione, cambiamenti nella dieta e/o rilassamento tecniche. Inoltre, il 56 per cento dei pazienti che usando almeno un tale metodo di trattamento hanno riferito miglioramento. Sorprendentemente, molti dei pazienti notato che hanno scelto il trattamento contabile alternativo senza input da loro neurologo. Questo studio dimostra che le vitamine possono essere inclusi nel trattamento di TS, ma la natura ed i risultati sono ancora in questione.

Cura in corso

TS è un disordine neurologico complesso con un elevato livello di problemi psicologici e comportamentali associati. Le vitamine sono ancora considerate parte di un piano di assistenza alternativi che può includere tecniche di rilassamento quali biofeed-back, come pure psicoterapeutico. Tuttavia, è importante per gli individui con TS di mantenere il contatto con loro neurologo e di informare il medico su eventuali integrazioni al piano di trattamento prescritto.