Trattamento del cancro del fungo shiitake

February 9

Trattamento del cancro del fungo shiitake

Fungo di shiitake è un fungo commestibile, medicinale di origine asiatica. Funghi shiitake sono ampiamente prescritti per il trattamento del cancro in Giappone. Proteggono le cellule normali da danno ossidativo causato dai radicali liberi e ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia, secondo i ricercatori dell'Università della California, Davis. Se si desidera utilizzare funghi shiitake, rivolga al medico prima.

Proprietà anti-cancro

Gli scienziati, coordinati dall'Università di California Davis Cancer Center direttore Ralph deVere bianco, M.D., ha esaminato l'effetto anti-tumorale di un polisaccaride estratto ottenuto dal fungo shiitake su linee cellulari umane del cancro della prostata. I risultati dello studio hanno mostrato che l'attività anticancro dei polisaccaridi dei funghi shiitake Visualizza l'attività antitumorale diretta contro carcinoma della prostata possibilmente attraverso l'attivazione del sistema immunitario del corpo.

D-frazione

D-frazione, un polisaccaride Estratto da maitake funghi, Mostra un grande potenziale come un efficace agente chemopreventive contro la crescita delle cellule di carcinoma della prostata, secondo uno studio pubblicato online nel sito Web di UC Davis il 12 dicembre 1998. In uno studio, D-frazione ha aumentato l'attività delle cellule immuni, come macrofagi e helper T-cellule che aiutano il corpo a combattere il cancro.

La genisteina concentrato polisaccaride

Bianco e colleghi hanno analizzato un Estratto di cibo derivato dalla soia e shiitake funghi chiamati genisteina concentrata polisaccaride o GCP, che dimostra l'attività del cancro della anti-prostata potente in vitro e in vivo. Hanno fatto una scoperta di grande impatto romanzo che GCP fa diminuire i livelli del siero di antigene prostatico specifico in malati di cancro della prostata e quindi può essere un aiuto efficace nel ridurre il rischio di ricorrenza del cancro della prostata. Livelli di antigene prostatico specifico sono aumentati negli uomini con carcinoma della prostata.

Problemi di sicurezza

Diversi studi clinici dimostrano che i funghi shiitake sono generalmente sicuri per il consumo umano e non mostrano nessuna tossicità, secondo Drugs.com. Tuttavia, la sicurezza dei funghi shiitake durante la gravidanza e l'allattamento al seno non è stata stabilita. Inoltre, ci sono stati alcuni rapporti di caso di reazioni allergiche, dermatiti, asma, rinite e ipersensibilità nella gente che prende lo shiitake funghi estratti concentrati.