I migliori integratori di vitamina per le donne con PCOS

December 29

I migliori integratori di vitamina per le donne con PCOS

Panoramica

Tra 5-10 per cento di tutte le donne hanno malattia dell'ovaio policistico, o PCOS, un disturbo ormonale caratterizzato da maggiore quantità normali di ormoni maschili chiamati androgeni. Il nome della malattia deriva dall'aspetto delle ovaie, che hanno numerose piccole cisti. Le donne con PCOS hanno spesso l'insulino-resistenza, che conduce a peso guadagno, anovulazione, mancanza di ovulazione e un'incapacità di rimanere incinta e l'irsutismo. Diversi tipi di vitamine sono stati provati per ridurre l'insulino-resistenza e indurre l'ovulazione.

Inosotol

Noto anche come vitamina B-8, inosotol riduce l'insulino-resistenza e migliorato i sintomi in donne con PCOS in uno studio condotto dall'Università del Commonwealth della Virginia. Uno studio del 2007 condotto dall'Università degli studi di Perugia e segnalati dal piombo autore S. Gerli anche trovato che inosotol dato con un'altra vitamina B, acido folico, ha migliorato la funzione ovulatoria e inoltre ha sollevato i livelli di lipoproteina ad alta densità, il protettivo tipo "buono" del colesterolo. Lo studio, durato 14 settimane, seguita 92 donne, metà prendendo l'acido folico solo come placebo e mezza prendendo una combinazione di inositolo e acido folico. L'inositolo più acido folico ha cominciato ad ovulare nel 25% dei casi, rispetto al 15 per cento per il gruppo unico di acido folico.

Acido folico

Nello studio Università degli studi di Perugia, acido folico, noto anche come vitamina B-9 è stato dato insieme con inositolo. La combinazione dei due ha funzionato meglio rispetto all'acido folico da solo per migliorare i sintomi di PCOS. L'acido folico ha un effetto protettivo contro i difetti del tubo neurale che si verificano all'inizio della gravidanza, così le donne con PCOS cercando di rimanere incinta dovrebbero prendere almeno 400 mg di acido folico ogni giorno.

Vitamina D

Il programma di PCOS Yale afferma che la vitamina D è dato come parte del loro programma di gestione di lifestyle per trattare PCOS, perché molti dei sintomi della carenza di vitamina D inoltre colpiscono le donne con PCOS. I sintomi includono l'insulino-resistenza, aumento di peso e aumento del rischio di sviluppare malattie cardiache e diabete. Vitamina D ed il calcio sono dato a diminuire l'insulino-resistenza e diminuire i sintomi di PCOS. Yale University sta attualmente conducendo una sperimentazione clinica sui benefici della vitamina D e del calcio in PCOS.