Non prendere magnesio aiuto con problemi di colecisti?

January 12

Non prendere magnesio aiuto con problemi di colecisti?

Malattia della colecisti è una condizione che colpisce il 10 per cento al 25 per cento degli adulti negli Stati Uniti, secondo un articolo del giugno 2004 pubblicato nel "Giornale americano di epidemiologia". Un 75 per cento stimato a 80 per cento di calcoli biliari negli Stati Uniti sono pietre di colesterolo. Sebbene l'esatto meccanismo non è chiaro, l'assunzione del magnesio può prevenire un aumento dei livelli del trigliceride e la diminuzione dei vostri livelli di lipoproteina ad alta densità, abbassando così il rischio di sviluppare calcoli biliari, dice un articolo di agosto 2007 nel "Giornale americano di Gastroenterologia".

Malattia della colecisti

La cistifellea memorizza la bile prodotta dal fegato e rilascio nel piccolo intestino. Bile facilita la digestione dei grassi. Malattia della colecisti è caratterizzata da calcoli biliari e l'infiammazione della cistifellea, dice il centro medico dell'Università del Maryland. L'infiammazione si verifica quando i calcoli biliari bloccano il condotto utilizzato per facilitare il trasferimento di bile all'intestino tenue. Si possono avere i calcoli biliari senza mostrare alcun sintomo. Se i calcoli biliari sono abbastanza grandi per occludere il passaggio della cistifellea, si verificherà i sintomi quali dolore nella vostra zona addominale di destra superiore, nausea, perdita di appetito e l'intolleranza alimentari grassi.

Di magnesio utilizzato ed effetto sui calcoli biliari

Organi come il cuore, cistifellea e reni bisogno di magnesio perché aiuta ad per attivare gli enzimi, facilita la produzione di energia e regola altri nutrienti nel vostro corpo, come calcio, rame, zinco e vitamina D, la University of Maryland Medical Center spiega. Il magnesio aiuta a diminuire i livelli di lipoproteine a bassa densità, o colesterolo cattivo, nel vostro corpo. Questo aiuta a prevenire la formazione di calcoli biliari, spiega un articolo del giugno 2004 nel "Giornale americano di epidemiologia".

Dose di integratore di magnesio

I supplementi del magnesio sono disponibili in una varietà di forme quali capsule, compresse masticabili e soluzioni orali. La dose giornaliera raccomandata per gli adulti negli Stati Uniti è tra 270 milligrammi a 400 milligrammi. Bambini fra le età di 7 e 10 non devono assumere più di 170 milligrammi ogni giorno. Quelli di sotto dei 3 anni dovrebbe assumere circa 40 milligrammi a 80 milligrammi di supplementi di magnesio al giorno. L'assunzione di magnesio dietetico colpisce la tua dose di integratore di magnesio giornaliera. Si dovrebbe consultare un medico prima di prendere integratori di magnesio per garantire che si sta assumendo la giusta quantità di magnesio.

Fonti di magnesio dietetico

Magnesio è contenuta in fonti dietetiche quali tofu, legumi, cereali integrali e verdure a foglia verde. È inoltre possibile ottenere magnesio dai semi e frutta secca come mandorle, noci, pinoli, pistacchi, semi di zucca semi e squash. Cioccolato e cacao hanno magnesio. Banane e avena hanno anche magnesio. Prendere in considerazione ottenere consulenza da un nutrizionista affinché incorporare queste fonti di magnesio dietetico i pasti giornalieri nelle parti che sono più adatto alle tue esigenze nutrizionali.