Sintomi dopo che si smette di fumare

December 13

Sintomi dopo che si smette di fumare

Smettere di fumare può essere una sfida a causa della gente di dipendenza fisica e mentale si sviluppano su nicotina, la droga addictive trovato naturalmente nel tabacco. Dopo aver smesso di fumare, si verifichino entrambi i sintomi fisiologici dell'astinenza da nicotina, così come i sintomi di astinenza psicologici associati di dover rinunciare ad un'abitudine profondamente radicata. Mentre alcuni di questi sintomi può essere fastidioso, generalmente iniziano a migliorare dopo un paio di settimane di rimanere privo di fumo.

Sintomi fisici

Smettere di fumare può portare ad astinenza da nicotina, che può causare una serie di effetti collaterali fisici. Nei primi 1-2 giorni dopo la chiusura, è possibile riscontrare alcune vertigini che presto si abbassa solitamente. Mal di testa, senso di costrizione toracica, costipazione, gas, crampi, nausea, sudorazione, formicolio alle mani e piedi, mal di gola, bocca secca, gocciolamento nasale, tosse e segni di un raffreddore sono anche sintomi comuni che possono diventare più intensi durante i primi giorni dopo che hai smesso di fumare. Anche se alcuni sintomi possono persistere per un mese o due, la maggior parte regrediscono entro un paio di settimane. Ogni giorno senza una sigaretta porterà a miglioramenti nella sintomatologia fisica.

Sintomi mentali ed emotivi

Astinenza da nicotina può anche causare un numero di brevi e lungo termine effetti collaterali emotivo e mentale. I sintomi possono comparire in appena 30 minuti dopo l'ultima sigaretta e picco entro poche ore. Maggior parte dei moderati a forti fumatori sperimenteranno voglie intenso dopo smettere di fumare. A volte le voglie possono essere estremamente intenso e debilitante, portando i sentimenti di dipendenza. Altri sintomi comuni includono ansia, tristezza, irritabilità, frustrazione, impazienza, rabbia o aggressività, confusione, problemi di concentrazione, irrequietezza o noia, stanchezza e disturbi che includono l'insonnia (difficoltà a dormire), avendo difficoltà che cade o mantenere il sonno e gli incubi del sonno.

Depressione è anche molto comune in risposta a smettere di fumare e può avere effetti a breve o a lungo termine. Secondo centro salute, persone che sono inclini alla depressione hanno una probabilità di 25% di diventare depressi quando smettono di fumare, e i fumatori depressi hanno meno probabili di riuscire a smettere di fumare. Coloro che diventano depressi possono aiutare se stessi per avere successo, partecipando emotivamente terapia in combinazione con il fumo aiuti di cessazione come sostituzioni di nicotina o farmaci antidepressivi.

Aumento di peso

Aumento di peso può accadere per una serie di motivi dopo che hai smesso di fumare. In primo luogo, la nicotina nelle sigarette è un soppressore dell'appetito. Senza il tuo solita nicotina quotidiana, potrebbero verificarsi aumento dell'appetito. In secondo luogo, la capacità di annusare e assaggiare il cibo migliora dopo che si smette di fumare, che può rendere più probabilità di consumare di più. (Vedi riferimento 1) Aumento di peso non è inevitabile, tuttavia. Uno studio pubblicato in un'edizione 2005 del "Giornale europeo di prevenzione del cancro" rapporti sugli effetti a lungo termine di smettere di fumare e trovato che smettere di fumare ha avuto solo effetti marginali il peso a lungo termine.