Farmaci da evitare con un solo rene

January 24

Farmaci da evitare con un solo rene

Anche se un singolo rene può funzionare adeguatamente per soddisfare le esigenze del corpo, gli individui con un solo rene dovrebbero essere molto attenti quando si tratta di limitare i fattori di rischio per la malattia renale. Problemi di salute come ipertensione e diabete influenzano negativamente i reni. Inoltre, molti farmaci causano effetti tossici per i reni e pertanto dovrebbero essere evitati o utilizzati con estrema cautela. Farmaci da evitare con un solo rene comprendono analgesici, antibiotici e mezzi di contrasto utilizzati per procedure radiografiche.

Antibiotici

Molti antibiotici hanno il potenziale per causa insufficienza renale acuta o insufficienza renale anche permanenti. Secondo Donna D. Ignatavicius e Linda M. Workman, autori di "Medico-chirurgica infermieristica-paziente centrato collaborativo Care," polymycin B, neosporin, rifampicina, tetraciclina, vancomicina e maggior parte dei sulfamidici possono danneggiare le unità di filtraggio del rene. Pazienti con un solo rene dovrebbero parlare con i fornitori di sanità per discutere opzioni alternative agli antibiotici, se disponibile. Se nessuna altra classe di antibiotici farà il lavoro, i pazienti richiedono la valutazione di funzione renale prima e durante la terapia antibiotica.

Agenti chimici

Billie Ann Wilson e colleghi, autori di "Drug Guide 2010" relazione farmaci antifungini di Pearson infermiera come amfotericina B, pesticidi e mezzi di contrasto radiografici possono causare nefrotossicità. Nefrotossicità, o danno acuto della funzione di filtrazione del rene, è caratterizzato da uscita in diminuzione dell'urina, sangue nelle urine e ritenzione di liquidi. Sintomi devono essere preso in tempo per prevenire l'insufficienza renale permanente. Pazienti che ricevono questi agenti chimici durante il corso delle cure mediche richiedono un attento monitoraggio durante la terapia.

Agenti chemioterapici

Alcuni farmaci usati per trattare il cancro possono danneggiare il rene. Un paziente con un solo rene dovrà decidere in collaborazione con il proprio medico se i benefici della terapia superano i rischi. Cisplatino, methotrexate e ciclofosfamide sono tre agenti di chemioterapia usati da solo o in combinazione con altri farmaci anti-neoplastici che hanno il potenziale di causare un danno renale irreversibile.

Metalli pesanti

Alcuni problemi di salute sono trattati con metalli pesanti, come i sali dell'oro e bismuto. Queste sostanze hanno il potenziale di causare insufficienza renale. I pazienti richiedono stretta supervisione, specialmente quelli con un solo rene, durante l'assunzione di questi metalli pesanti.

Farmaci per il dolore

Anti-infiammatori non steroidei come ibuprofene, naprossene, celecoxib e ketorolac sono in particolare associati con danno renale quando assunto per lunghi periodi di tempo o in grandi quantità. Tuttavia, anche l'acetaminofene può avere ripercussioni negative sulla funzione del rene se non preso con cautela.